Interactive

Il team social di Conversion E3, capitanato da Sergio Spaccavento, firma il community management di Nuvenia per la campagna ‘Viva la vulva’

Sergio Spaccavento, Chief Creative Officer Conversion E3

Nell’ambito della collaborazione social con il brand Nuvenia per le attività anche di community management, CONVERSION E3, agenzia omnichannel del GRUPPO DIGITOUCH, si sta occupando della gestione dei commenti e delle reazioni che l’ultimo video del brand sta suscitando nel pubblico online.

Con la nuova campagna intitolata: ‘Viva la vulva’ Nuvenia vuole incoraggiare le donne ad assumere un atteggiamento positivo e sano nei confronti della propria zona femminile, sfatando credenze, insicurezze e stereotipi con cui, da sempre, sono costrette a confrontarsi. Nel video lanciato il 4 ottobre scorrono le immagini di alcuni oggetti che richiamano la vulva quali conchiglie, marionette e frutti, oltre all’immagine di un assorbente macchiato di rosso. Una musica e l’animazione degli oggetti conferiscono dinamicità alla scena per mostrare infine al pubblico il messaggio del brand: non esiste una forma perfetta, un corpo perfetto, un solo canone di bellezza, anche per quanto riguarda la vulva. Non esiste la vulva ‘perfetta’, così come per le altre parti del corpo, c’è una consistente diversità.

Il video ha suscitato grande interesse e dato vita a un dialogo virtuale con reazioni e commenti che il team social di Conversion E3 sta moderando spiegando l’obiettivo del brand: fare informazione e rompere i tabù legati all’igiene femminile e al ciclo mestruale che tuttora persistono nella società moderna. Seguendo le linee guida di comunicazione stabilite con Nuvenia, i professionisti dell’agenzia stanno moderando le reazioni del pubblico con un tone of voice sempre educato e pacato, che vuole stimolare il dialogo in modo aperto ed essere inclusivo.

Il team è capitanato da Sergio Spaccavento e formato da Enrico Torlaschi, Chief Client Officer, Rocco Gerace, Head of Social, Benedetta Orlandi, Account Executive, Valentina Cannatelli e Tommaso Larconetti, Senior Social Media Editor, Simone Apicella, Giorgio Vernetti, Camilla Malacarne, Social Media Editor, Elisa Zampini e Chiara Begliomini, Intern Copywriter e Beatrice Panto, Intern Social Media Editor.

“Abbiamo supportato il cliente in questa attività di community management anche durante la prima campagna di rottura, Blood Normal, nel 2019. Il nostro team è fortemente motivato e felice di poter contribuire anche per questa nuova campagna a supportare il brand nel trasmettere i suoi messaggi e creare awareness su queste tematiche nell’ampio pubblico dei social”, afferma nella nota Sergio Spaccavento, Chief Creative Officer di Conversion E3.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy