For Good

Si è concluso il Contest CSR di Havas Media all’insegna della meaningfulness. Vince il mercatino solidale online

Havas MG Charity Market è il nome dell’iniziativa vincitrice del Contest CSR lanciato da HAVAS MEDIA GROUP.

Un mercatino solidale per il riuso di vestiario, giochi e libri, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Quelli che…con Luca Onlus. Un progetto di solidarietà e lotta allo spreco che è stato premiato anche per la sua innovatività: gli oggetti usati a cui si vorrà dare nuova vita saranno infatti presentati e venduti all’interno di una piattaforma online di eCommerce.

Il contest era stato lanciato con l’obiettivo di coinvolgere tutte le persone di Havas Media nella realizzazione di attività meaningful legate alla CSR. Un’iniziativa che ha raccolto 14 proposte legate a tre aree di intervento: eco-sostenibilità dell’ufficio, salute e benessere delle persone e progetti di volontariato.

Le proposte presentate dai partecipanti sono state votate da tutte le persone dell’agenzia, da una giuria di esperti in ambito CSR e infine dai membri del Board. I votanti si sono espressi su qualità, contenuti, facilità di implementazione e sostenibilità economica di ciascuna proposta. L’agenzia lavorerà all’implementazione del progetto vincitore entro la fine del 2021 e le persone che hanno proposto il mercatino solidale riceveranno un riconoscimento da parte dell’azienda.

Il contest rispecchia la volontà di tradurre la strategia del Gruppo Havas legata alla meaningfulness in azioni concrete e rilevanti per le persone, la società e per l’ambiente che ci circonda, spiega la nota. In coerenza con Havas Positive Impact, il brand umbrella che riunisce tutte le iniziative in materia di CSR del gruppo, strutturandone gli obbiettivi intorno a tre pilastri chiave: ambiente, comunicazione meaningful e persone. Le referenti di Havas Positive Impact per l’Italia sono Benedetta Tumatelli, People Management & HR Reporting di Havas Media Group e Rafaella Casula, Finance and Sustainability Manager di Havas PR, entrambe parte dell’Havas Positive Impact Committee.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy