Creativity & Beyond

#FateloACasaVostra, IKEA con We Are Social per l’eguaglianza e l’inclusione

Equality, diversity e inclusion sono alla base della visione strategica e dei valori IKEA, perché Riconoscere le differenze e garantire l’uguaglianza significa creare una cultura nella quale le persone possano sentirsi se stesse ovunque, a casa, sul posto di lavoro, nella quotidianità.

Ecco perché il 17 maggio IKEA celebra Idahobit, la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia, la transfobia e l’intersessuofobia, con il progetto #FateloACasaVostra, realizzato insieme a WE ARE SOCIAL. Perché ogni persona possa vivere apertamente come individuo, dentro e fuori le mura domestiche.

 Questo il concept del video di IKEA Italia che, a partire da oggi, sarà presente su tutti i canali social dell’azienda: al centro, volti e storie reali di 9 persone che hanno vissuto episodi di discriminazione e limitazione della propria libertà.

Alessandro Aquilio, Country Communication & Sustainability Manager IKEA Italia, dichiara nella nota: “Come IKEA crediamo che le parole siano importanti e possano aiutare a costruire un mondo migliore. Per questo vogliamo ribaltare il concetto comune dell’espressione #FateloACasaVostra riempiendolo dei valori di libertà ed inclusione che ci appartengono. Siamo convinti che tutti abbiano il diritto di sentirsi a casa nella propria pelle, ovunque siano. La libertà individuale è un diritto così come l’espressione dei sentimenti umani. E con questa campagna lo abbiamo voluto ribadire con forza, facendolo raccontare dai protagonisti di storie di esclusione”.

IKEA ha dedicato alla Giornata un’edizione limitata della ‘borsa blu’, vestendola con i colori dell’arcobaleno: indossare la borsa fuori casa diventerà un gesto simbolico di inclusione, ricordando a tutti che il mondo intero è ‘casa nostra’.

Non solo, IKEA ha scelto di essere al fianco di tutte quelle persone, spesso ragazzi giovanissimi, che hanno subito conseguenze negative a causa del loro orientamento sessuale. Con Quore, associazione impegnata nel settore del co-housing sociale per le persone LGBT+, è stato avviato un progetto volto al sostegno di coloro che hanno dovuto abbandonare la propria abitazione dopo il coming out. Il primo esempio italiano è stato realizzato a Torino, supportato dal brand con una donazione e con la fornitura degli arredi. Un percorso che proseguirà con la nascita di altre realtà sul territorio nazionale: già nei prossimi mesi, infatti, IKEA sosterrà un progetto di co-housing realizzato dall’Assessorato alle Politiche sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano.

Credit

Agenzia: We Are Social

Produzione a cura di We Are Social Studios

Regia: Nicolò Bravetta

Dop: Alessandro Pavoni

Group Account Director: Francesca Feller

Account Director: Mirco Bertola

Account Manager: Leandro Iorio

Account Executive: Alessia Bloise

Creative Director: Alessandro Sciarpelletti

Country Communication Manager IKEA Italia: Alessandro Aquilio

Corporate Web & Social Media Leader IKEA Italia: Massimiliano Santini

Associate Creative Director: Paulo Gonzalez

Editorial Supervisor: Simona Melani

Senior Creative: Camilla Vanzulli

Editor: Sergio Giussani

Creative: Lorenzo Canazza

Writer: Daniele Zanardi

Creative Production Director: Daniele Piazza

Art Supervisor: Mattia Lacchini

Creative Production Supervisor: Alberto Monti

Senior Art Director: Chiara Giannuzzi

Junior Art Director: Giulia De Chirico

Junior Content Specialist: Rocco Brandini

Head of Strategy: Bruno Tecci

Strategy Supervisor: Marta Prosperi

Producer Supervisor: Alessandro Perrone

Producer: Giulia Camera

Music: Last Chance by Chptrs Musicbed