Interactive

FCB Milan & Scottex al fianco dei consumatori sui social

“Quello che un brand non deve fare, in questi giorni, è tacere”,  spiega in una nota Giorgio Brenna, Ceo FCB Milan, parlando dei più che positivi risultati della nuova campagna di comunicazione social del brand Scottex – “specie in un momento come questo in cui i consumatori guardano anche alle marche in cerca di sostegno e sicurezza”.

Per questo FCB MILAN ha creato per Scottex un linguaggio social che fosse in grado di raccontare il difficile presente e la voglia di ripresa dell’Italia tramite l’uso di prodotti che di per sé sono già una risposta al bisogno di difenderci con la ricerca di igiene e pulizia sia dentro che fuori dalle nostre case.

Proprio la possibilità, ancor più evidente durante l’emergenza Covid-19, di trasformare pulito e igiene in una forma di amore per sé e per chi ci circonda sono alla base di una comunicazione integrata, capace di toccare corde sia funzionali che emozionali, con la creazione di contenuti social che hanno saputo cogliere lo spirito del momento e diventare piccole ‘bandiere’ del sentimento di una nazione.

L’agenzia guidata da Brenna con la direzione creativa esecutiva di Massimo Verrone e Alessandro Antonini ha rilanciato qualche mese fa il brand Scottex sul mercato italiano con la piattaforma creativa ‘Trasforma il pulito in amore’.

Un lavoro integrato e consapevole del valore del brand che, dopo aver riportato in auge una marca storica, è stata capace di farla rimanere rilevante grazie a una comunicazione che mette al centro il pulito e l’igiene, valori particolarmente sentiti in questo momento e sempre più al centro di quello stile di vita maggiormente consapevole che caratterizza il consumatore moderno.

“Diamo voce a una marca che gli italiani amano e che ama gli italiani. Per questo la risposta sui social è positiva, perché il brand parla di ciò che ha in comune con il suo pubblico: il desiderio di prendersi cura delle famiglie a partire da pulizia e igiene”, spiega nella nota Alessandro Antonini, ECD di FCB.

D’altronde, come sottolinea Giorgio Brenna, “FCB in questo periodo, per molti di stallo e immobilità, è stata più attiva che mai. Dalla crisi abbiamo imparato ogni giorno a evolvere il modo di comunicare delle marche per adattarlo alla situazione e anzi trovarvi dove possibile una leva in più. E i risultati sono visibili”.

Questi insegnamenti si sono anche trasformati in un’analisi attenta e approfondita dello scenario mutevole dei mercati e in una serie di newsletter sintetiche ma approfondite con cui l’agenzia ha continuato a stimolare i propri clienti.

“E la cosa più importante che abbiamo capito”, chiude il CEO di FCB Milan, è che nel silenzio ogni voce sembra più forte, ogni messaggio più vero, ma solo chi ha qualcosa da dire può sperare di essere ascoltato davvero.”

 

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy