For Good

Fondazione Mediolanum Onlus festeggia con Sara Doris 20 anni dedicati all’infanzia. Spot made in house

In occasione del ventesimo anno di attività, Fondazione Mediolanum Onlus va on air da domenica 10 ottobre con la prima campagna di utilità sociale declinata su un media mix di mezzi. 

A sensibilizzare per vincere insieme è Sara Doris che, in continuità con la tradizione di famiglia, mette la faccia per testimoniare la concretezza dei progetti sostenuti dalla Onlus. Presidente Esecutivo della Fondazione, ma anche ‘volontaria’, la vediamo in una sequenza di scene che si aprono con la prima missione ad Haiti del 2001. L’immagine si trasferisce poi ai nostri giorni con Sara Doris davanti a una casa-famiglia che, nel raccontare i risultati di questi 20 anni, sposta l’attenzione sulla raccolta fondi Fermiamo la povertà (attiva fino al 31 dicembre 2021), realizzata insieme a Fondazione L’Albero della Vita, Comunità di Sant’Egidio e Opera San Francesco per i Poveri, per distribuire generi alimentari, vestiario e kit sanitari alle famiglie e supportare l’apprendimento e la didattica dei minori che la pandemia ha messo a serio rischio di abbandono scolastico. L’obiettivo della campagna è allargare la platea dei donatori e arrivare ad aiutare 770 ragazzi in condizione di disagio in Italia. 

Il flight televisivo sarà in onda dal 10 ottobre con spot da 30” sulle reti Mediaset, Sky, La7, Class CNBC e RTL 102.5.  Dall’11 ottobre, lo spot tv sarà affiancato da una campagna radiofonica sulle principali emittenti nazionali. A completamento del media mix, dal 18 ottobre è stata pianificata la presenza di annunci sui principali quotidiani e periodici nazionali principalmente nel formato pagina intera su differenti testate e dal 10 ottobre la campagna parte anche sul digital attraverso l’impiego di banner su siti di informazione e sui social network. Dal 25 ottobre è prevista anche una campagna outdoor con affissioni locali in alcune tra le principali città italiane. 

Le concessionarie di pubblicità e gli editori di stampa, radio, tv e affissioni hanno ospitato gratuitamente sui loro spazi il messaggio di utilità sociale. 

credit

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy