Updating

AQuest entra in WPP. Merlin: “Condividiamo la nuova visione avviata da Mark Read nel 2018 e vogliamo mettere la nostra capacità al servizio del network”

Fabio Merlin, Ad AQuest

WPP ha annunciato l’acquisizione di AQuest, Production & Technology company, la cui missione è unire la creatività e la tecnologia per creare esperienze in grado di avvicinare i brand alle persone.

L’offerta di AQuest è articolata su design UX/UI, sviluppo di progetti web innovativi; produzione creativa (Video, Spot, 3D), per Social e Tv; Retail 4.0, attivazioni utili a trasformare l’esperienza del consumatore. Nel suo portfolio clienti dei settori del luxury, fashion, design, automotive, food&beverage, pharma, ma anche in ambiti dove la tecnologia è di supporto all’esperienza di awareness e acquisto. Tra questi Gucci, Bulgari, Mercedes, Bellavista, Rana, Poliform, Smeg e Mutti.

Vantando l’agenzia oltre un centinaio di riconoscienti in ambito digitale (oltre 100), tra cui 39 Awwwards.com. Nel 2019, riferisce la nota, ha ricevuto un Webby Awards (unica agenzia italiana premiata), il CSS Design Award ‘Agenzia dell’anno’ e il Microsoft Partner Awards per la categoria ‘Engage Your Customers’ con un progetto basato su AI con Spotify.

AQuest ha sedi a Milano e Verona e conta su oltre 70 professionisti.

Massimo Costa, WPP Country Manager per Italia

Massimo Costa, WPP Country Manager per Italia, dichiara nella nota: “WPP continua a credere e a investire nel settore marketing e comunicazione italiano. L’acquisizione di AQuest, una società che si è fatta apprezzare per l’altissimo contenuto qualitativo delle sue proposte e per la continua tensione all’innovazione del suo team, è la conferma della centralità della tecnologia nella strategia di rafforzamento e crescita di WPP, in Italia e nel mondo. Siamo una creative transformation company che porta professionalità, innovazione e creatività alla comunicazione italiana, una leva importante per il rilancio della nostra economia”.

Fabio Merlin, confermato Amministratore Delegato AQuest, aggiunge: “Pensiamo che questo momento storico sia ideale per il nostro ingresso in WPP, e condividiamo la nuova visione avviata dal Ceo Mark Read nel 2018. Crediamo nella forte spinta creativa e trasformazione che WPP sta portando ai propri clienti e siamo onorati di poter far parte di questo progetto. Vogliamo mettere la nostra capacità al servizio del network WPP per realizzare progetti per grandi clienti mantenendo una puntuale cura artigianale, che ci hanno permesso di lavorare con alcuni dei migliori Brands del mondo”.

AQuest renderà disponibili a tutte le società del network WPP i suoi servizi creativi.