19
Mar

Qual è la tua energia? What’s your Power? E’ la domanda da cui parte la nuova campagna di comunicazione di Enel, la prima a raccontare i business globali del gruppo elettrico.

Lo spot, ideato da Saatchi & Saatchi, l’agenzia guidata da Simone Masé, è in onda in Italiada domenica 18 marzo per poi essere pianificato anche in molti dei Paesi in cui l’azienda opera. L’obiettivo è quello di far conoscere i diversi servizi e progetti, le innovazioni tecnologiche e le attività di Enel e dei suoi brand presenti nei vari mercati del mondo.

Le immagini del nuovo spot mostrano anche alcune delle partnership più innovative del gruppo elettrico, come quella con Bonifiche Ferraresi che, grazie all’utilizzo di droni agricoli e di veicoli elettrici, è diventato il primo distretto agricolo smart a impatto zero d’Italia. L’energia di Enel è anche sostegno allo sport e ai grandi eventi, all’insegna della storia e forti della tradizione come il Giro d’Italia o sul solco della modernità e dell’innovazione, come la Formula-E, primo campionato mondiale delle monoposto elettriche che fra un mese arriverà a Roma, o la Moto-E che allargherà le potenzialità offerte dall’elettrico anche alle competizioni su due ruote.

La produzione, gestita da Think Cattleya con la regia del collettivo Atlas, ha impegnato il team che, per quasi un mese, ha effettuato le riprese in Italia, Cile e Brasile.

Commenta nella nota Manuel Musilli, direttore creativo Saatchi & Saatchi: “Siamo molto orgogliosi di questo progetto. Nel corso degli anni abbiamo accompagnato Enel verso sfide sempre più importanti e questa campagna globale corona gli ultimi mesi di costante lavoro e impegno alla ricerca di un posizionamento distintivo, capace di avvicinare Enel alle persone”.

Lo spot è stato anticipato la scorsa settimana da una versione adattata al mercato brasiliano andato in onda nello Stato di Goiàs, in occasione del rebranding della società di distribuzione locale che ha cambiato il nome in Enel Distribuição Goiás.

La campagna è stata pianificata da Mindshare con la scelta di posizioni esclusive per Enel. Lo spot tv è nei formati da 60’’ e 30’’ prevalentemente in prime time; la stampa sulle copertine dei principali quotidiani con manchette, video spot con formati impattanti e infine nelle più importanti sale cinematografiche a copertura nazionale con formati di 95’’.

 

Credit

Agenzia: Saatchi & Saatchi

Ceo: Simone Masé

General Manager: Camilla Pollice

Direzione Creativa: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi

Art Director: Manuel Musilli, Ignazio Morello

Art Director Print: Ignazio Morello, Alessandro Dante

Art Director web: Umberto Vita, Antonio Penco, Luigi Mameli

Copywriter: Lorenzo Terragna

Team Account: Fausto Tumbarello, Alessandra Falconi, Carolina Cenci, Federica Bevilacqua, Veronica Costantino

Head of Tv Production: Raffaella Scarpetti

Tv Producer Coordinator: Erica Lora Lamia

Tv Producer: Manuela Fidenzi

Casa di Produzione: Think Cattleya

Regia: Atlas

Direttore della Fotografia: Nicolas Karakatsanis

Executive Producer: Philip Rogosky

Producer: Alessandro Bonino, Marta Ansaldi

Post Producer: Massimiliano Bracardi

Montatore: Luca Tontodonati, Marcello Saurino

Colorist: Emiliano Serantoni

Post produzione: Edi – Effetti Digitali

Soundtrack Titolo: “Le début du bonheur”

Interprete: Daprinski

Compositore: Timothee Bakoglu

Compositore/autore: Benoit Denier D’Aprigny

Edizioni: Editions Dargent e Alter K










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie