Rubriche / Dati e Mercato

Un fondo maltese salva il Natale di Melegatti

09
Nov

Schermata 2017-11-09 alle 14.03.35

Melegatti, azienda dolciaria veronese che nel 1894 brevettò il pandoro, sta vivendo da mesi una crisi finanziaria. Ieri, alla Prefettura di Verona, si è tenuto un nuovo tavolo di concertazione. Il finanziamento per Melegatti, riporta l’Ansa, arriverebbe da un fondo maltese. Nelle prossime ore è attesa la nomina dei due commissari straordinari che avranno il compito di guidare l’azienda dolciaria. Si ipotizza una produzione di un milione e 750mila pezzi tra pandori e panettoni. Il piano è condizionato all’accettazione da parte dei lavoratori. Intanto il presidio di San Giovanni Lupatoto è stato sospeso.










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie