Youmark

WPP partner di Fondazione Lang Italia al Philantropy Day 2019. Costa: Social Impact al centro dell’evoluzione di WPP Italia e dei grandi progetti dei nostri clienti  

Massimo Costa

WPP è partner della settima edizione del Philantropy Day. Il social benefit è, infatti, parte integrante dei piani di azione delle grandi corporation e WPP, spiega una nota, ha intrapreso questo percorso da tempo, insieme a tutte le sue società operative, mettendo al centro delle proprie proposte la valutazione dell’impatto sociale dei progetti e delle attività, a partire dal benessere delle proprie persone. WPP anche in Italia è molto attiva, lavorando sui concetti di diversity e inclusivity da una parte e di sostenibilità e rispetto dell’ambiente dall’altra.

“Parlare di sostenibilità è ormai scontato – dichiara nella nota Massimo Costa, Country Manager WPP Italia – perché non basta più avere una filiera sana, occorre gestire anche le dinamiche sociali: offrire solidi percorsi di carriera ai giovani, valorizzare i talenti femminili, trovare un lavoro o ricollocare chi lo ha perso vuol dire garantire benessere e dignità alle persone, ma anche attivare meccanismi virtuosi su consumatori e clienti”.

La filantropia è una importante leva di business, che porta innovazione nei servizi e nel linguaggio della comunicazione, connettendosi ai bisogni reali delle persone. Per questo WPP Italia ha istituito tavoli orizzontali di confronto continuo fra i suoi manager, per proporre ai clienti progetti guidati da un social purpose che li connoti fortemente nella relazione con tutti i loro pubblici, su tutti i canali.

In Italia la filantropia per pubblica utilità ha un valore che supera i 9 miliardi. Costa: “Un dato che credo sia destinato a salire perché il mondo sta cambiando e la differenza fra profit e no profit è una categoria di pensiero antiquata, che le ultime generazioni stanno contribuendo a superare. Ne è una prova il continuo emergere di start up di successo, anche in Italia, dove il social benefit guida i piani di business nei settori più diversi, dalla moda alla mobilità urbana, dall’alimentare alla new economy e ai servizi”.

WPP Italia ha anche avviato un programma di sostegno, attraverso contributi in denaro e lavoro volontario, con alcune tra le principali associazioni impegnate nell’aiuto ai poveri e ai deboli.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy