Youmark

Volete vincere a questa edizione di Effie? Non perdete, allora, questo ultimo appuntamento con i consigli degli ex giurati. Anche perché si parla di risultati e, si sa, l’efficacia altro non è che la loro misurazione. Ma in relazione al collegamento agli obiettivi, con tabelle e grafici, in uno storytelling che si fa modus operandi

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

A spiegare come raccontare i ‘risultati’ è, in questo ultimo appuntamento con i consigli per vincere un Effie, Assunta Timpone, Media Director L’Oréal Italia, nonché pure Presidente dell’edizione 2020 di Effie, di cui proponiamo per intero lo speech tenuto nell’appuntamento allo scopo dedicato dall’organizzazione Effie lo scorso 20 gennaio.

Non è banalità, infatti, per vincere occorre che il progetto sia raccontato in modo esaustivo e credibile a chi non lo conosce e in sede di giuria ne prende per la prima volta visione. Con l’aggravante che Effie, misurando l’efficacia, richiede non poco sforzo in termini di analisi del contesto e dei presupposti, nonché di sintesi di quanto realizzato, relazionando in modo esplicito investimento, target, azioni e risultati.

Insomma, augurando che la vostra campagna sia una tra quelle da podio di questo 2020, siamo certi che troverete questi suggerimenti preziosi. Buon ascolto, dunque, invitandovi a riascoltare tutti gli interventi dei giurati della scorsa edizione, così che la presentazione della vostra campagna non lasci dubbi a chi si troverà a giudicarla.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy