Youmark

Per Publicis Groupe un primo trimestre che supera le attese. Crescita organica +10,5%. Europa a 14.9% con il traino di Francia e UK

Commenta in una nota Arthur Sadoun, Presidente e Ceo Publicis Groupe:

“Abbiamo iniziato l’anno in modo particolarmente positivo, sia finanziariamente che commercialmente. La nostra crescita organica per il trimestre è stata ben al di sopra delle aspettative con un +10,5%, contro il +2,8% dello stesso periodo dell’anno scorso.

Il nostro modello sta diventando sempre più forte, poiché continua a catturare la crescente domanda dei clienti di dati proprietari, media digitali e commercio. Ciò è particolarmente vero nella trasformazione del business, dove Publicis Sapient ha registrato una forte accelerazione in questo trimestre ed è cresciuto del +18% a livello globale.

Tutte le nostre regioni hanno ottenuto buoni risultati. La crescita organica degli Stati Uniti al +8% conferma la continua dinamica del Paese con una buona performance di Epsilon. L’Europa ha registrato una solida ripresa con una crescita organica del +15%, alimentata da Francia e Regno Unito in particolare. Nel frattempo, anche in Asia, abbiamo ottenuto numeri molto solidi, con una crescita organica del +14% e una crescita a due cifre ancora una volta in Cina.

Siamo fiduciosi nella nostra capacità di realizzare tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati per l’anno e di posizionarci effettivamente nella fascia alta del nostro obiettivo di crescita organica, nonostante l’incertezza causata dalla situazione sanitaria globale, l’evoluzione del conflitto in Ucraina, e le conseguenze dell’inflazione per i nostri clienti.

Questa fiducia è sostenuta dal nostro modello veramente differenziato. Ancora una volta, nell’ultimo trimestre abbiamo dimostrato che, grazie all’integrazione di Epsilon e Publicis Sapient con le nostre operazioni creative e mediatiche, abbiamo capacità uniche per aiutare i nostri clienti a trasformare, far crescere e ottimizzare la loro spesa in questo periodo molto difficile.

Dopo aver raggiunto la vetta di tutte le nuove classifiche nel 2021, confermiamo il nostro trend con vittorie significative nell’ultimo trimestre come McDonald’s, Singapore Tourism Board, Siemens, Etisalat, LVMH, Pepsi e il più grande successo dell’anno finora, AB InBev, per citare solo alcune.

Vorrei ringraziare i nostri team per i loro incredibili sforzi e i nostri clienti per la loro collaborazione.

Naturalmente, l’inizio dell’anno è stato anche dominato dalla guerra in Ucraina. Il nostro pensiero e la nostra incrollabile solidarietà vanno al popolo ucraino e ai nostri 350 dipendenti nel Paese. Continueremo a rispondere alla gravità di questa situazione con azioni concrete e una chiara attenzione alla protezione della loro sicurezza e del loro benessere”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy