Youmark

Calenda, Viceministro per lo Sviluppo Economico: comunicare serve. Se l’Italia impara a farlo con i numeri, oltre alla simpatia, non ce n’è più per nessuno. 260 i milioni d’investimento. E l’impegno del governo (il 25% dello sforzo però spetta a loro) perché le pmi siano punto di partenza, non d’arrivo

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

Essendo il tutto iniziato con una campagna di comunicazione capace di raccontare l’Italia all’estero, non solo agli italiani e vedendo negli Usa un potenziale ancora inespresso di almeno 10 miliardi di export in più (a metà 2016, con 12 mesi di investimento in tal senso alle spalle, verrà reso noto il bilancio dell’operazione). Ed è basilare considerare le pmi come start up, pianificandone un divenire da grandi.

Al microfono di youmark Carlo Calenda, Viceministro per lo Sviluppo Economico, intervenuto al 4° Wpp-Ambrosetti Forum.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy