Interactive

Tripoli, Mashfrog Group avvia un progetto con la società petrolifera Zallaf Lybia

Emiliano Baroni, Ceo di mashfrog DMCC

Il Gruppo Mashfrog DMCC, con sede a Dubai ed un fatturato annuo di 2,5mln di dollari, annuncia di aver avviato un nuovo progetto a Tripoli in Libia con la società petrolifera Zallaf Lybia, Exploration & Production of Oil & Gas.

Quanto richiesto dalla Zallaf Lybia Exploration & Production Oil & Gas  è un’implementazione del sistema gestione e di produzione, più dettagliatamente un Greenfield Implementation Project che coinvolgerà le tecnologie SAP S4 Hana e Successfactors (HR) ed avrà la durata di 44 settimane per concludersi nel marzo 2020. Lo scopo del progetto include attività di change management, di ottimizzazione dei processi, di quality asssurance e di consulenza tecnologica nell’ambito della Digital Transformation.

Il gruppo informa poi di aver concluso altri due contratti internazionali per la realizzazione di due attività progettuali chiavi in mano in Polonia ed in Oman per un valore complessivo superiore ai due milioni di euro.

L’offerta di mashfrog, dichiara la nota, copre i bisogni di omnicanalità dei clienti: dalla comunicazione all’integrazione con i sistemi di ecommerce, dalle soluzioni transazionali sul mobile all’integrazione di Salesforce.com, SAP, Infor-M3 e Magento. In tre ambiti, poi, mashfrog dispone di soluzioni e tecnologie proprietarie che le permettono di pianificare l’espansione ed anche l’internazionalizzazione della propria offerta. Si tratta dell’ambito della blockchain, dell’intelligenza artificiale e del 3D e della realtà aumentata e virtuale.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy