Interactive

L’Associazione Italiana Avvocati Sportivi aderisce all’OIES per supportare l’evoluzione normativa del settore eSports

L’Osservatorio Italiano eSports e l’Associazione Italiana degli Avvocati Sportivi (AIAS) stringono una partnership strategica. Le due realtà lavoreranno per fornire al mercato linee guida e strumenti per orientarsi tra gli aspetti legali riguardanti gli eSports.

Sono molte le difficoltà che gli stakeholder devono affrontare nello sviluppo di progetti e iniziative. Gli investimenti delle aziende sono frenati anche dalla mancanza di una legislazione ad hoc in materia. Per questo motivo, la partnership punta a chiarire l’attuale quadro normativo e a proporre soluzioni concrete agli organi competenti.

L’Associazione Italiana Avvocati dello Sport è l’associazione rappresentativa degli avvocati sportivi in Italia, la stessa è dotata di coordinamenti regionali su tutto il territorio nazionale e di commissioni di lavoro. Proprio in quest’ottica, AIAS si è dotata, ormai da anni, anche di una commissione specificamente dedicata agli eSports, composta da avvocati con una pluriennale esperienza pratica nel settore.

Attraverso la propria struttura ramificata in tutta Italia, AIAS realizza periodicamente eventi di formazione e momenti di approfondimento normativo a livello trasversale, contribuendo concretamente allo sviluppo e alla professionalizzazione del movimento sportivo italiano. Proprio per la sua competenza, AIAS è stata spesso interrogata anche dalle singole Istituzioni – sportive e non – con riferimento alle potenziali criticità e con funzione consultiva circa le leggi che regolamentano lo sport nel nostro paese.

“Questa partnership costituisce un segno tangibile dell’attenzione e dell’impegno che AIAS ha da sempre nei confronti dello sport come fenomeno sociale e delle sue nuove frontiere. La collaborazione con l’Osservatorio, permetterà all’Associazione di operare un monitoraggio continuo e costante sulla realtà e-sportiva italiana”, afferma nella nota l’Avv. Domenico Filosa, Coordinatore della Commissione eSports di AIAS, che aggiunge: “Questa partnership permetterà ad AIAS di essere più vicina e di rispondere con maggiore efficacia alle esigenze degli stakeholders, i quali, in assenza di una normativa generale e puntuale spesso hanno necessità di pareri autorevoli in materia di diritto”.

“Continua il nostro impegno concreto nell’aiutare l’evoluzione del mercato eSports in Italia sotto tutti i punti di vista”, commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’Osservatorio. “L’AIAS è sicuramente uno dei soggetti più competenti per inaugurare un discorso istituzionale e di sistema dal punto di vista della regolamentazione del settore. Da questa partnership nasceranno proposte e idee, a cui parteciperanno anche i nostri associati, nel segno della pluralità e inclusione che ci contraddistinguono”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy