Interactive

Jim Lanzone, attuale CEO di Tinder, guiderà il nuovo corso di Yahoo. Prende il posto di Guru Gowrappan

Jim Lanzone. nuovo CEO di Yahoo

È stata sufficiente meno di una decina di giorni al fondo di investmenti Apollo, che l’1 Settembre ha perfezionato e concluso l’acquisizione di Verizon Media da Verizon per circa 5 miliardi di dollari, per indicare un nuovo CEO per Yahoo, il nome storico della conglomerata media neoacquistata: nuovo CEO è Jim Lanzone, già a capo di Tinder, la app di incontri, che prende il posto di Guru Gowrappan. A dare la notizia è Cnbc, che pubblica una lettera ai dipendenti dello stesso Gowrappan, destinato a rimanere in Yahoo come consulente.

“Siamo entrati in un nuovo capitolo della nostra storia”, scrive Gowrappan nella comunicazione che ha indirizzato al suo staff, “e io sono estremamente orgoglioso di tutto ciò che abbiamo fatto insieme negli ultimi tre anni. Come l’inizio di ogni nuovo capitolo, questo è un momento di transizione, e io ho preso la decisione di assumere un nuovo ruolo come senior advisor di Apollo. Questo ruolo mi consentirà di supportare la nostra nuova fase di crescita e di continui investimenti sull’azienda. Così sono orgoglioso di dare il benvenuto a Jim Lanzone come nuovo Ceo di Yahoo, che entrerà in carica dal 27 settembre. Jim è un veterano dei settori delle tecnologie e dei media, con due decenni di esperienza nel settore segnati dalla crescita, dall’innovazione e dallo spirito imprenditoriale. Per questo confido nel fatto che sarà un ottimo leader per la nuova Yahoo. Jim e io lavoreremo insieme per assicurare la transizione”.

A prendere il posto di Lanzone alla guida di Tinder, secondo quanto ufficializzato da Match Group, l’azienda controllante l’app, sarà dal 27 settembre Renate Nyborg, in azienda dal 2020 con il ruolo di General Manager per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy