Interactive

JD Sports e QLASH annunciano la partnership annuale per il mercato italiano. Il progetto è supportato dall’advice strategico di MKTG (dentsu)

JD Sports, brand sport e fashion, in qualità di Apparel Sponsor, e il team QLASH annunciano e siglano la partnership ufficiale per il mercato italiano. Il progetto – nato grazie all’advice strategico di MKTG (DENTSU ITALIA) – ha permesso a JD Sports di entrare nella scena eSport italiana sviluppando un progetto di comunicazione particolarmente affine al target, che corre lungo tutto il 2021 e si struttura con progetti e attivazioni diversificate.

Una vera e propria partnership che – attraverso la contaminazione tra i due mondi – si propone di generare un’esperienza coinvolgente e ingaggiante per un sempre maggiore numero di eSport fans.

Come parte dell’accordo i due brand utilizzeranno le loro sedi fisiche per ‘scambiarsi’ visibilità. Da un lato, JD Sports potrà contare su uno spazio dedicato all’interno della QLASH House e dall’altro è prevista la creazione di spazi dedicati al gaming griffati QLASH nei negozi del retailer. Questo ovviamente aprirà le porte a un ventaglio di attivazioni più ampio, tutte da scoprire nel prossimo futuro.

“La crescita del nostro brand sul mercato italiano passa anche da collaborazioni in linea con il target giovanile a cui la nostra offerta di prodotto si rivolge. L’intrattenimento offerto da piattaforme come Twitch, grazie ai live streaming e alla possibilità di interagire con il pubblico in tempo reale, consente al nostro brand di avvicinarsi il più possibile alla nostra clientela e di instaurare un rapporto continuativo di fidelizzazione. Grazie al prezioso supporto di MKTG, siamo quindi entrati in contatto con la realtà di QLASH, a cui riconosciamo ottime potenzialità sia a livello italiano sia internazionale; siamo sicuri che questa collaborazione potrà portare grandi benefici per entrambi, in termini di visibilità e di posizionamento sul mercato. Il nostro approdo nel mondo del gaming e degli eSport non poteva essere più mirato di così”, commenta nella nota Pietro Comincini, Marketing Executive per JD Sports.

Nello specifico, JD Sports sarà presente sulle jersey ufficiali dei team e dei giocatori competitivi italiani di QLASH, tra cui Riccardo ‘Reynor’ Romiti, superstar mondiale di StarCraft2, premiato come miglior giocatore italiano del 2020 e, solo pochi giorni fa, diventato campione del mondo all’IEM Katowice 2021.

Luca Pagano, CEO e co-proprietario di QLASH, dichiara: “Lo sport e gli eSport hanno molti elementi in comune e le generazioni più giovani sono sempre più interessate a consumare entrambi i tipi di contenuti contemporaneamente. Percepiamo JD Sports come una scelta naturale per QLASH e vediamo molte grandi sinergie quando si tratta della presenza fisica sia nella QLASH House che negli store JD. Siamo entusiasti di siglare una tale partnership per una collaborazione duratura e fruttuosa”.

Tutte le attività che verranno realizzate saranno annunciate e amplificate attraverso ampie campagne digital sui rispettivi canali social, fornendo contenuti accattivanti a tutti gli appassionati di eSport, miscelando lo spirito e la cultura dei due marchi grazie anche al coinvolgimento di pro-player diventati – oggi – veri e propri influencer, come Paolo Cannone, leader del team MOBA dei QLASH – che saprà regalarci momenti memorabili.

L’accordo di partnership è stato raggiunto grazie alla proficua collaborazione tra MKTG e ABU Media – concessionaria di pubblicità e partner ufficiale di QLASH – che ha saputo creare un progetto di eSport sponsorship capace di generare sia contenuti che kpi’s.

Silvia Rossi, Managing Director MKTG Italia (dentsu)

Silvia Rossi, Managing Director MKTG Italia (dentsu): “Lavorare alla creazione di una rete di professionisti dell’eSport è per noi fondamentale perché ci permette di offrire ai nostri clienti progetti di valore, guidati da un mix perfetto di approccio strategico, creatività e produzione esecutiva. La partnership studiata ad hoc per JD Sports è l’esempio di come questo approccio possa essere vincente per tutti gli attori coinvolti e per la community. Un’ottima opportunità che evidenzia il sempre maggiore interesse di grandi aziende per il mondo degli eSport: un palcoscenico comunicativo ormai imprescindibile e fondamentale”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy