Interactive

Il valore di TikTok per tutti i brand. La nuova ricerca di Kantar mostra che il 67% degli utenti TikTok nel mondo ha più di 25 anni

Il valore dei contenuti creati dagli utenti (user-generated content, UGC), in particolare per quanto riguarda le Hashtag Challenge (qui il nostro articolo), è l’oggetto del report The Power of TikTok’, che è stato pubblicato oggi, basandosi sull’analisi elaborata da Kantar

“Di recente abbiamo assistito a un’enorme crescita della piattaforma, che ha da poco raggiunto i 100 milioni di utenti attivi in Europa”, ha commentato in un nota Stuart Flint, VP European Sale di TikTok. “Questo ha attirato l’interesse dei brand, che vogliono valorizzare l’allegria e la creatività tipiche della nostra realtà. Per le aziende questo report è uno strumento prezioso, che illustra come utilizzare al meglio TikTok per indirizzare l’engagement e orientare i comportamenti”.

Il report coniuga interviste qualitative a esperti di marketing di tutto il mondo con un’analisi su 60 Branded Hashtag Challenge e sui dati demografici tratti dal Kantar TGI Global Quickview 2020, su un campione di 60.000 utenti. La ricerca evidenzia non solo il valore rappresentato dalla piattaforma per i brand, ma anche i fattori alla base delle campagne di maggiore successo condotte sull’app: in particolare sottolinea dieci ‘verità’ che i brand potrebbero non conoscere:

1. TikTok è differente. È una piattaforma di intrattenimento, non di lifestyle, che offre a chiunque la possibilità di diventare creator. La semplice creatività, l’autenticità riconoscibile, il formato breve e un meccanismo di sfida integrato sono alla base del suo successo come piattaforma pubblicitaria.

2. I creator sono l’essenza di una campagna efficace. Le hashtag challenge di maggior successo vedono al centro brand che collaborano con i creator per identificare gli elementi creativi di maggior impatto sulla community e inoltre, dando loro libera licenza creativa al momento della realizzazione dei contenuti. La #BeatsDaisyChallenge realizzata da Beats in collaborazione con la TikToker Ashnikko è stata visualizzata 5,2 miliardi di volte, a dimostrazione della forza della collaborazione con gli influencer.

3. La musica è la chiave. La giusta colonna sonora può trasformare una buona campagna in un’ottima campagna. La #GlowingOut challenge realizzata da River Island nel Regno Unito ha utilizzato una colonna sonora personalizzata, che è stata parte integrante del successo della campagna.

4. L’audience globale di TikTok è più ampia di quanto si possa immaginare. Secondo il rapporto, il 32% degli utenti globali ha tra i 25 e i 34 anni; mentre il 35% ha più di 35 anni.

5. Proprio per questo, TikTok è adatta per tutti i brand, di tutte le categorie. Dalla AIB Personal Banking a BMW Motorsport, ogni brand può avere successo su TikTok.

6. Le campagne TikTok possono accorciare il marketing funnel. Gli utenti che partecipano attivamente alle Hashtag Challenge acquistano con più facilità i brand con cui interagiscono. La misurazione Kantar delle campagne TikTok mostra come le Branded Hashtag Challenge portino a un aumento della brand awareness del 5,1% rispetto al 2,8% registrato in media da Kantar. Inoltre, è dimostrato un ulteriore aumento del 3,4% nell’associazione dei messaggi (sempre contro il 2,8%), del 4,6% nella preferenza del marchio (rispetto all’1,8% secondo gli standard Kantar) e un aumento del 3,2% nell’intenzione di acquisto (contro l’1,8%).

7. Permette agli utenti di esprimersi in libertà. Con la certezza che TikTok lavorerà a stretto contatto con i brand per far sì che i valori siano rispecchiati appieno, collaborare con i creator significa progettare challenge in linea con le richieste sin dal principio. La campagna Play with Pringles ha coinvolto creator di tutta Europa per trasformare un trend nato sulla piattaforma in una vera e propria campagna, con Pringles in primo piano.

8. La semplicità è la miglior scelta. Così da dare a tutti l’opportunità di partecipare alla campagna.

9. È dimostrato che le hashtag challenge impattino anche i comportamenti offline. Oltre alle challenge, i marchi stanno trovando nuove modalità per coinvolgere i consumatori, migliorando il percorso che conduce i potenziali clienti dalla consapevolezza alla considerazione, fino all’acquisto. Inoltre, le hashtag challenge possono aiutare i marchi ad arrivare al consumatore anche in momenti di affollamento pubblicitario come Halloween, Natale o il Black Friday.

10. Usare TikTok come parte dell’intero ecosistema di marketing. Come parte di una campagna multimediale completa, TikTok può raggiungere con maggior efficacia il pubblico garantendo un taglio intergenerazionale ai brand.

The Power of TikTok delinea, inoltre, le modalità con cui i brand possono integrare la creatività insita della piattaforma nelle loro strategie di marketing attraverso collaborazioni con la community dei creator, sfruttando così al massimo le caratteristiche di TikTok, come la peculiarità del suono sempre attivo.

“TikTok è senza dubbio un canale importante per le aziende che stanno cercando di creare engagement con nuovi pubblici”, ha concluso Andrew Nelson, Social Media Insight Director di Kantar. “La nostra ricerca dimostra che la combinazione unica tra la naturale creatività della piattaforma, un’audience diversificata e funzioni come il suono sempre attivo, mette a disposizione dei brand uno strumento davvero speciale per aiutarli a coinvolgere gli utenti attraverso modalità inedite”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy