Interactive

IKEA si accorda con ASUS ROG per portare nelle case di tutti i suoi mobili per il gaming. Da febbraio in Cina, da ottobre 2021 in tutto il mondo

Aveva iniziato l’anno scorso, facendo squadra con UNYQ e l’Area Academy per esplorare insieme il mondo del gaming, ma questa volta IKEA fa sul serio, annunciando una collaborazione con ASUS ROG (Republic Of Gamers) per realizzazione di mobili e accessori dedicati al mondo del gaming.

D’altra parte, ci sono 2 miliardi e mezzo di gamer al mondo (dati elaborati da Newzoo Global Games Market Report 2020), quasi il 25% della popolazione: perché rinunciare a questo mercato potenzialmente molto interessante, deve essersi chiesta la multinazionale svedese? Mercato che affronta seguendo le linee guida che hanno fatto la fortuna di IKEA: prezzi contenuti e prodotti in grado di integrarsi in maniera più naturale con il resto dell’arredamento domestico, che è poi il vero assunto ‘rivoluzionario’ dell’intera operazione.

“Collaborando con ROG, IKEA vuole unire la sua conoscenza dell’arredamento della casa con la competenza di ROG nel creare un’esperienza di gioco eccezionale” ha infatti scritto l’azienda svedese nel comunicato che informa il mondo dell’accordo. Ewa Rychert, Global Business Leader of Workspace di IKEA, ha sottolineato come, nonostante la discutibile fama che li circonda, il videogame non siano prevalentemente giocati da maschi intrisi di violenza, ma siano in realtà una delle attività più equamente distribuite demograficamente tra la popolazione tutta, e una fonte di benessere sotto forma di rilassamento, socializzazione e stimolazione mentale, attraverso l’attività di problem solving che di frequente richiedono.

Secondo quanto si sa al momento, il catalogo dei prodotti sviluppati insieme a ROG per i gamer includerà un trentina di modelli, che si rivolgeranno ai giocatori proponendo una nuova gamma di mobili e accessori economici ed ergonomici “progettati per aumentare le prestazioni e allo stesso tempo integrarsi perfettamente nelle case”, come recita la nota diffusa dall’azienda svedese

La gamma di prodotti da gaming dell’azienda svedese sarà sviluppata dall’IKEA Product Development Center di Shanghai. IKEA ha inoltre dichiarato che i suoi progettisti hanno partecipato a dei workshop con i designer ROG, insieme a giocatori, professionisti e occasionali, per definire le funzionalità necessarie per i mobili gaming per la casa. I nuovi prodotti, qualunque essi siano, raggiungeranno prima di tutto il mercato cinese, a partire da febbraio 2021, per poi essere portati nei negozi IKEA di tutto il mondo a ottobre del prossimo anno.

“I giocatori hanno sempre sognato lo spazio di gioco perfetto che sia comodamente funzionale e che consenta una completa immersione nei giochi”, ha concluso Kris Huang, General Manager per ASUS Gaming Gear and Accessory Business Unit. “Con anni di esperienza nella fornitura di soluzioni di gioco innovative ai videogiocatori, ROG ha una profonda conoscenza della comunità del gaming e, grazie alla collaborazione con IKEA, potremo consentire ai giocatori di costruire lo spazio di gioco che hanno sempre immaginato nel comfort delle proprie case”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy