Interactive

Grazia fa sfilare gli avatar di 8 celebri protagoniste dei social sulle passerelle virtuali di Instagram e va in edicola con 6 cover differenti

Grazia presenta un’iniziativa straordinaria che vede la partecipazione esclusiva di alcune tra le principali imprenditrici digitali in un progetto corale e multimediale. Con questa operazione che si sviluppa sul magazine, sui social e sul web, Grazia si conferma un brand con uno sguardo sempre rivolto al futuro, in grado di evolvere costantemente, diventando un punto di riferimento per oltre 4,3 milioni di persone tra lettori e utenti, più di 370 mila followers su Instagram e quasi 1 milione di fan su Facebook.

Grazia è stato il primo giornale di carta a credere nella rivoluzione delle influencer digitali. Ha creato nel 2009 la factory delle It-girls  e nel 2016, quando venivano ancora screditate dal resto della stampa, ha inaugurato la prima mostra sui cambiamenti che le fashion influencer e lo streetstyle hanno apportato nel mondo della moda. La mostra alla Triennale di Milano si chiamava YOU ed era  stata realizzata  in collaborazione con Chiara Ferragni, che allora non era ancora unanimemente acclamata come ora”, dichiara nella nota la Direttrice Silvia Grilli.  “E oggi Grazia continua a credere nelle potenzialità delle imprenditrici digitali e nella collaborazione tra carta e web con la prima sfilata veramente innovativa: quella con gli avatar. Inoltre sei  copertine diverse racconteranno la verità di sei protagoniste dei social: quello che vedete sui loro profili e quello che invece non vedete della loro vita vera”.

Il 17 dicembre alle ore 19 sul profilo Instagram di Grazia si terrà  un live show esclusivo: una sfilata digitale spettacolare in cui a calcare la passerella speciale di Grazia non saranno modelle tradizionali, ma gli avatar di 8 celebri protagoniste dei social.

Sfileranno dunque gli avatar di Eleonora Carisi, Giorgia Clavarino, Valentina Ferragni, Veronica Ferraro, Marica Pellegrinelli, Giulia Torelli, Paola Turani e Beatrice Valli con i capi più esclusivi del Made in Italy: da Dsquared2 Salvatore Ferragamo, da Alberta Ferretti a Max Mara e ancora Missoni,  Philosophy di Lorenzo Serafini, Ermanno Scervino e Sportmax – elaborati in esclusiva dalla tecnologia innovativa ideata da Billy Berlusconi, CEO e co-fondatore di Igoodi, la prima fabbrica italiana di avatar.

Dopo aver scansionato con un body scanner il corpo delle protagoniste scelte da Grazia, sono stati realizzati in 3D i capi di moda indossati dagli avatar che si muoveranno in un ambiente virtuale, set di questa sfilata speciale.

“Vedo come il mondo del Fashion stia oggi andando a larghi passi verso un mercato dove Digital Collection, Virtual Catwalk e Avatar Talent saranno all’ordine del giorno nella relazione con i consumatori”, commenta Billy Berlusconi. Come prima Avatar Factory italiana siamo da sempre allineati a questa visione con una tecnologia in grado di gestire la complessità che eventi del genere richiedono: qualità e naturalezza dei movimenti, fedeltà ed espressività degli avatar e valorizzazione in 3D del capo di moda”.

Veronica Ferraro, Marica Pellegrinelli, Eleonora Carisi, Giulia Torelli, Beatrice Valli e Paola Turani saranno inoltre le protagoniste delle sei cover di Grazia in edicola dal 17 dicembre. Dinamiche, eleganti, intraprendenti e seguitissime sui social, poseranno inoltre per uno shooting moda dedicato e si racconteranno alla direttrice Silvia Grilli, attraverso una diretta Instagram d’eccezione alle ore 19 dall’account @grazia_it, rivelando curiosità, consigli moda e beauty e parlando della loro esperienza in qualità di ‘modelle virtuali’.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy