Interactive

BeProf sbarca sui social e sui canali digitali con una nuova campagna multi-soggetto firmata Edelman

Fino al mese di dicembre sarà on air la nuova campagna di BeProf, sviluppata su due binari paralleli per adattarsi al meglio ai canali di riferimento: si va dalle illustrazioni dallo stile grafico accattivante che parlano al pubblico dei social con un tone of voice fresco e informale, passando al ritorno dei portrait per la parte digital che, in continuità con la prima wave della campagna, utilizzano il linguaggio fotografico per mettere in primo piano i volti dei professionisti e le loro perplessità. Difficoltà alle quali BeProf è pronta a rispondere.

L’obiettivo della campagna è infatti proprio quello di veicolare i vantaggi offerti dalla piattaforma, che comprendono l’accesso al credito, l’informazione in tempo reale, l’integrazione delle coperture sanitarie e molti altri. La campagna è stata realizzata da EDELMAN ITALIA, con il coinvolgimento di Digital Angels come centro media. Il budget per la pianificazione è di 100 mila euro.

BeProf è la piattaforma progettata e realizzata da Confprofessioni, la principale organizzazione di rappresentanza dei liberi professionisti, ideata per aprire la strada alla trasformazione digitale della libera professione e rispondere alla crescente domanda di welfare anche per autonomi e professionisti. Un’unica piattaforma digitale consultabile via desktop o scaricabile via app – previa registrazione – sviluppata insieme a partner di rilievo come Unicredit, Gruppo Zucchetti e Unisalute e che mira a diventare il principale punto di riferimento per la gestione e l’organizzazione dell’attività professionale di oltre 1,4 milioni di liberi professionisti.

Dal suo lancio, avvenuto a fine gennaio, l’app ha ottenuto 10 mila download, con un picco molto consistente registrato durante il periodo della pandemia. Attraverso BeProf infatti sono state attivate una serie di garanzie per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Nell’ambito delle tutele sanitaria, le prestazioni più richieste vanno dall’estensione della diaria per Covid – 19 ai i test sierologici e tamponi gratuiti, oltre ai documenti informativi sulle misure di sicurezza negli studi professionali. Ma non solo, particolarmente gettonata è stata la linea ‘Emergenza liquidità’, che ha permesso di richiedere finanziamenti agevolati per sostenere l’attività degli studi colpiti dall’emergenza Coronavirus.

“Gli avvenimenti degli ultimi mesi hanno messo ancor più in difficoltà il mondo delle libere professioni, motivo per cui, oggi più che mai, BeProf si è dimostrato il partner ideale al fianco dei liberi professionisti. Grazie alla piattaforma, infatti, tutti il mondo delle libere professioni ha potuto beneficiare delle misure messe in campo per fronteggiare l’emergenza sanitaria”, commenta nella nota Luca De Gregorio, Responsabile del progetto BeProf. “Adesso vogliamo andare oltre l’emergenza. Stiamo infatti lavorando al lancio di nuove partnership con importanti player per ampliare ulteriormente l’offerta di welfare a favore di professionisti e lavoratori autonomi”.

Per usufruire dei servizi è disponibile la versione APP (Android e iOS) o web, accessibile da smartphone, tablet o desktop: www.beprof.it

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy