Interactive

Arriva BeProf, app per i liberi professionisti. Campagna realizzata da Edelman e pianificata da Digital Angels

Arriva BeProf, piattaforma digitale destinata a soddisfare la domanda di welfare e di servizi personalizzati degli oltre 1,4 milioni di liberi professionisti in Italia. In versione App o desktop, BeProf è una risorsa gratuita che permette di accedere a una gamma di prestazioni e di servizi studiati per comporre un’offerta completa e su misura dei professionisti, progettata da Confprofessioni con partner come il Gruppo Zucchetti, Il Sole 24 Ore/Radiocor, Deliveroo, SìSalute, Unicredit, Unisalute.

Il progetto nasce dall’intuizione di Confprofessioni, organizzazione di rappresentanza dei liberi professionisti, di incrociare le tutele di welfare, già previste dal Contratto collettivo degli studi professionali, con le soluzioni più innovative offerte dalla digitalizzazione, per renderle disponibili a tutti i professionisti e lavoratori autonomi.

BeProf è una start up che nasce grazie agli oltre 80mila titolari di studi professionali che già aderiscono al network Confprofessioni, ma che guarda anche a tutti i professionisti che non hanno dipendenti, ai giovani che si affacciano alla libera professione, al popolo delle Partite Iva e a tutti quei soggetti più deboli del sistema professionale che faticano ad accedere a forme di tutele e di welfare.

“Il lancio di BeProf arriva in un momento molto particolare per i professionisti e per i lavoratori autonomi”, spiega nella nota il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella. “Migliaia di professionisti, infatti, non potranno più accedere alle forme di tutela previste dalle deleghe contenute nel cosiddetto Jobs act del lavoro autonomo che sono scadute. In questo senso l’idea di estendere le garanzie di welfare contrattuale a tutti i professionisti non è più un’opportunità, ma per noi diventa quasi un obbligo morale”.

BeProf mette a disposizione dei professionisti garanzie sanitarie integrative, a condizioni vantaggiose, come l’accesso alla copertura delle spese per prestazioni specialistiche presso le strutture sanitarie convenzionate, accertamenti diagnostici, checkup, spese mediche sostenute in gravidanza, coperture infortuni. Ma non è tutto.

“Intorno al pacchetto “Salute e Welfare”, abbiamo voluto costruire un’offerta di prodotti e servizi utili che puntano a semplificare l’attività quotidiana del professionista e, al tempo stesso, a sostenerne lo sviluppo”, aggiunge Luca De Gregorio, responsabile del progetto BeProf. “Nelle prossime settimane andremo a definire nuove partnership con primari player di riferimento per il mondo professionale”.

La piattaforma è stata progettata come un vero e proprio social media, dove tutti i giorni i professionisti possono accedere alla rassegna stampa personalizzata, commentare le notizie e le video-pillole quotidiane e il Tg settimanale pubblicati nella newsroom; creare gruppi di lavoro, scambiarsi informazioni, partecipare a sondaggi ed eventi, nello spirito di una vera e propria community.

Il lancio di BeProf sarà accompagnato da una campagna digital, la prima di Confprofessioni, che punta a mettere in scena il sentiment del target, creando identificazione e immedesimazione. La campagna multisoggetto, in partenza dal 22 gennaio e on air per 11 settimane (nella fase di lancio), vede infatti come protagonisti i volti dei liberi professionisti, a tratti dubbiosi, a volte stressati per le complicazioni derivate dalla libera professione. La risposta a queste perplessità arriva da BeProf.

La campagna è stata realizzata da EDELMAN ITALIA e ha visto il coinvolgimento di Digital Angels come centro media.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy