Healthcare

theBreath, trasporti e public places sicuri con il tessuto che neutralizza batteri e virus come i Coronavirus

Dall’attività di ricerca e sviluppo di Anemotech, PMI innovativa italiana dal respiro internazionale che sviluppa tecnologie per migliorare la qualità della vita, è nato theBreath, tessuto in grado di assorbire le polveri sottili nocive presenti nell’aria e disaggregarle, reintroducendo in circolo aria pulita, per garantire un ambiente sano e sicuro.

Da oggi, nella nuova versione virucida certificata ISO 18184:2019, svolge anche un’attività antivirale (tra cui per i coronavirus), neutralizzando in 2 ore fino al 98,75% della carica virale, riferisce la nota.

Molteplici sono infatti le applicazioni di questo prodotto che grazie alla membrana esterna avvolgente e filtrante che lo compone realizzata in tessuto 100% poliestere e arricchita di molecole attive, garantiscono l’uccisione di virus e batteri: una struttura tessile a sandwich formata da due strati di tessuto stampabile, antibatterico e antimuffa tra i quali è posta una cartuccia carbonica che adsorbe, trattiene e disgrega le molecole inquinanti e i cattivi odori a cui oggi si aggiunge la specifica di antivirale ad ampio raggio, tra cui per i coronavirus.

Dalle affissioni pubblicitarie, all’arredo urbano o ancora nei cantieri lungo le strade delle città per l’impiego in outdoor; dall’interno di abitazioni private o di mezzi di trasporto come autobus e treni fino a luoghi pubblici come uffici ospedali e scuole per le applicazioni indoor che garantiscono la salubrità degli ambienti.

L’obiettivo è unico: la lotta all’inquinamento domestico e atmosferico prodotto da auto, riscaldamento ed emissioni industriali e oggi, nella versione virucida, anche alla diffusione di virus.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy