For Good

La Corale Polifonica Città Studi regala un concerto all’Ospedale San Carlo di Milano in memoria delle vittime del Covid

Donare un concerto a un Ospedale: questo l’obiettivo che si era data nel marzo 2020 la Corale Polifonica Città Studi, coro nato a Milano nel 1990 e che proprio nel 2020, a causa del Covid, ha visto annullarsi tutti i concerti per celebrare i suoi 30 anni di vita.

Dopo un anno di prove da remoto, il momento è arrivato: sabato 23 ottobre alle ore 18 presso la Chiesa Santa Maria Annunciata dell’Ospedale San Carlo, il Coro eseguirà il Requiem di Gabriel Fauré e la Missa Brevis del compositore milanese Paolo Coggiola, in prima esecuzione assoluta.

Il primo brano in programma vuole essere indirettamente un omaggio alle vittime del Covid, la Messa un messaggio di ottimismo e di speranza per il futuro.

Per finanziare il concerto la Corale ha organizzato un intero ciclo di repliche durante le quali le opere vengono eseguite con organo (26 settembre in San Vincenzo de’ Paoli e 5 febbraio 2022 in San Maurizio a Solbiate Arno – VA ore 21), con pianoforte (al San Carlo) e con orchestra (13 novembre 2021 in San Gregorio Magno e 20 novembre 2021 in Santa Croce, ore 21).

Insieme al Coro saranno impegnati il baritono Marco Granata, l’organista Riccardo Villani, i Piccoli cantori di Corbetta diretti da Andrea Semeraro e l’Orchestra Filarmonica Europea.

Il progetto vede il contributo di alcuni privati benefattori e del Municipio 3 di Milano, che da anni sostiene l’attività della Corale Polifonica Città Studi.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy