Media

Scandalo Kevin Spacey, Netflix e Media Rights Capital sospendono le riprese della 6a Serie di House of Cards

House of Cards ha sospeso le riprese della nuova e sesta stagione in corso a Baltimora alla luce delle accuse di molestie sessuali su un minore al protagonista Kevin Spacey. La produzione è stata sospesa “fino a nuovo ordine”, hanno indicato Netflix e Media Rights Capital in un comunicato congiunto. Ieri Netflix aveva annunciato che la sesta stagione della serie tv sul presidente Frank Underwood sarebbe stata l’ultima.

Intanto, l’International Academy of Television Arts & Sciences ha deciso di revocare il premio previsto per Spacey. L’attore avrebbe dovuto ricevere l’International Emmys Founders Award, riconoscimento assegnato nell’ambito degli International Emmy Awards per le migliori produzioni televisive internazionali.