Updating

‘Noi, il cibo, il nostro pianeta: alimentiamo un futuro sostenibile’, Barilla in mostra per Parma capitale italiana della cultura 2020

La mostra è realizzata per creare un vero e proprio percorso immersivo, diviso in più parti. La prima, presso gli spazi della Galleria San Ludovico, rappresenta un viaggio virtuale che punta a mettere in evidenza i paradossi globali del sistema alimentare: fame vs obesità perché per ogni persona malnutrita nel mondo ce ne sono due che sono obese o sovrappeso; cibo vs carburante perché un terzo del raccolto di cereali viene utilizzato per dare da mangiare agli animali o per produrre i biocarburanti, nonostante il problema della fame e della malnutrizione e spreco vs fame, perché ogni giorno, dal campo alla tavola, vengono sprecati 1.3 miliardi di tonnellate di cibo commestibile, quattro volte la quantità necessaria a sfamare gli oltre 820 milioni di persone malnutrite in tutto il mondo, riferisce la nota.

La mostra interattiva punta anche a esplorare le diverse correlazioni che il cibo ha con il mondo che ci circonda: si passa da Cibo e Cultura a Cibo e Città, per poi parlare del profondo legame tra Cibo e Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fino alla sezione dedicata al Piatto Virtuale, che permette di scoprire se la nostra dieta è effettivamente sostenibile, per noi e per l’ambiente.

Il percorso di consapevolezza e comprensione dei nostri sistemi alimentari si sposta successivamente presso i Portici del Grano, in cui sarà possibile ammirare gli scatti della mostra sviluppata con National Geographic Italia e dedicati ai mille volti delle culture del cibo nel mondo: fotografi professionisti hanno contribuito a realizzare un viaggio attraverso posti esotici, vicini e lontani, evidenziando la centralità del cibo.

‘Noi, il cibo, il nostro Pianeta: alimentiamo un futuro sostenibile’ offre inoltre percorsi di approfondimento ai ragazzi: per le scuole è prevista un’esperienza ancora più formativa che va dalla visita guidata all’esposizione, fino a momenti ludico didattici presentati secondo il livello scolastico di appartenenza di ciascuna classe, con lo scopo di consolidare ulteriormente le conoscenze oggetto della mostra.

Per le prenotazioni e altri dettagli, visitare il sito: www.noiilciboilpianeta.it/parma2020