Youmark

Storydoing, con NEWU, Sony Music e Spotify celebrano il nuovo disco di Dardust, S.A.D. Una wearable showcase immersiva per colmare il gap tra la musica e il mondo delle disabilità sensoriali

Il 13 febbraio scorso a Milano, Sony Music e Spotify con NEWU hanno promosso il nuovo disco di Dardust, ‘S.A.D’ con una wearable showcase totalmente immersiva presso La Capsula del Music Innovation Hub.

L’album Storm and Drugs (S.A.D), l’evoluzione odierna dello Sturm und Drang tedesco di fine ‘700, vuole essere un viaggio electro-ambient alla ricerca del sublime, per l’occasione interpretato come un senso di disagio che la società contemporanea a volte si trova a sperimentare di fronte alla tecnologia.

Una tecnologia capace di ‘aumentare’ le percezioni sensoriali umane e colmare il gap tra la musica e il mondo delle disabilità sensoriali.

Per celebrare questa nuova uscita, un gruppo di fan selezionati da Spotify e ospiti speciali hanno avuto la possibilità di vivere un’esperienza tecnologica oltre l’ascolto. Tramite l’utilizzo di un fashion tech device chiamato Soundshirt, il pubblico ha avuto l’opportunità di percepire la musica sulla propria pelle, letteralmente indossando la performance live dell’artista.

All’evento erano presenti anche 4 persone non udenti, che così hanno potuto sentire la musica sulla loro pelle. Il dispositivo indossabile è infatti in grado di far ‘sentire’ la musica alle persone non udenti e aumentare l’esperienza dei normo-udenti grazie a 30 microsensori incorporati nel tessuto che traducono il suono, in tempo reale, in un linguaggio tattile unico per ogni brano musicale.

L’esperienza ha avuto luogo all’interno de La Capsula presso il Music Innovation Hub, spazio di recente progettazione dotato di un impianto audio spazializzato capace di ricreare un paesaggio sonoro a tutti gli effetti in 3D.

Un’esperienza, questa, voluta da Sony e Spotify. L’obiettivo del progetto, infatti, è stato anche quello di offrire un’esperienza dell’ascolto immersiva, per avvicinare sempre di più i fan agli artisti.

“Un progetto che conferma come ‘l’intimità su larga scala’ sia ormai una componente centrale nei percorsi di storydoing, raggiungibile proprio grazie alle tecnologie più innovative”, commenta nella nota Raffaele Bifulco, Ceo NEWU. “Sony Music e Spotify per primi hanno creduto e hanno sostenuto questo progetto, riconoscendone immediatamente il valore nel mondo post-digitale”.

Il post di Dardust su Instagram

Credit

Cliente: Sony Music Italy, Spotify Italy
Agenzia: NEWU
Client Director: Anna Paterlini & Claudia Lubelli
Production Director: Sofia Ludovici

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy