Youmark

Puig rafforza la sua partnership con Starcom per il lancio di Phantom, la nuova fragranza maschile di Paco Rabanne in grado di connettersi con lo smartphone da tecnologia NFC/Contactless

Puig, player a livello internazionale nella profumeria, consolida la sua partnership con Starcom, agenzia media di Publicis Groupe, per il lancio sul mercato di Phantom, la nuova fragranza maschile di Paco Rabanne, il primo profumo in grado di connettersi con lo smartphone da tecnologia NFC/Contactless. 

Ispirandosi alle caratteristiche del prodotto e alla sua anima tech, la strategia di Starcom ha coinvolto canali on e off integrando pianificazione classica e soluzioni innovative. Obiettivo, raccogliere l’interesse di un target attitudinale confident, evoluto, propenso al mondo dell’entertainment e del gaming, corrispondente a una fascia di età giovane e digitale.

La pianificazione tv è arricchita dall’Addressable in retargeting e dall’utilizzo di Beintoo con le Audience home-screen sul Digital che tramite l’Online Video intercettano l’utente in concomitanza dei punti ora tv. Mentre per coinvolgere in modo mirato gli utenti interessati al mondo gaming sono utilizzati Video-reward su App del mondo EA e la piattaforma Twitch. Il piano media prevede inoltre l’Audio 3D con Spotify, i social e la diversificazione della pianificazione Outdoor con una presenza massiva su Milano (bus shelter, Maxiled nelle principali piazze e vie della città), nonché una nuova installazione ologrammatica pianificata nella settimana della moda all’interno della Stazione Centrale di Milano.

A completare la strategia, il mezzo stampa usato tatticamente per raccontare le caratteristiche del nuovo prodotto sulle principali testate in target e un progetto speciale, nato in collaborazione con la concessionaria RAI, che vedrà Phantom protagonista all’interno dell’evento Music Awards.

“Il lancio di Phantom rappresenta per Starcom un doppio motivo di orgoglio. Innanzitutto, rafforza la collaborazione con uno dei nostri più importanti clienti, Puig, grazie a una progettualità innovativa, digital e data-driven. Inoltre, dimostra concretamente come sta evolvendo l’approccio ‘human experience’ di Starcom nel contesto contemporaneo dominato dalle piattaforme digitali: profonda competenza di analisi e comprensione del consumatore grazie all’utilizzo scientifico del dato, unito alla capacità di costruire esperienze olistiche che generano valore per il consumatore e quindi per i nostri clienti”, spiega nella nota Boaz Rosenberg, Ceo  Starcom Italia.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy