Youmark

OMG nuovo partner media di EPIK. Massimo Costa e Marco Girelli tornano a collaborare

Massimo Costa

Nell’ottica di portare avanti la propria mission di società dedita all’intrattenimento di marca che opera attraverso professionalità ad hoc, modelli di business innovativi e tramite il ricorso a partnership strategiche, EPIK annuncia una nuova collaborazione per ampliare i servizi alla clientela. 

Il network di società con cui EPIK opera in maniera costante, tali sono la firm di consulenza Long Term Partners/OC&C, la casa di produzione Indiana Production, l’agenzia nativa digitale CAFFEINA, la data e marketing advisory company kantar# e ReStore, attiva in Italia nelle soluzioni e-commerce per il largo consumo, si amplia grazie alla partnership siglata con Omnicom Media Group (OMNICOM MEDIA GROUP), che opera nei servizi di comunicazione e media. 

L’obiettivo del nuovo accordo, che riguarderà lo scambio di servizi funzionali sia alla creazione di contenuti, sia alla distribuzione sulle piattaforme media e social più importanti, è raggiungere le audience rilevanti per marchi e aziende in modo efficace e puntuale. 

“Nasciamo come registi di competenze”, spiega nella nota Massimo Costa, partner e ceo di EPIK, “e l’evoluzione naturale del nostro percorso è ampliare gli accordi strategici come quello che abbiamo siglato con Omnicom Media Group. Il branded content, la gestione dei social e degli influencer, la reputation e l’e-commerce sono oggi elementi fondamentali per raccontare i nuovi territori delle marche se gestiti in termini di media e di distribuzione sui canali giusti e per le audience più rilevanti”. 

Marco Girelli

“Siamo entusiasti di collaborare, insieme a EPIK, allo sviluppo di questo nuovo progetto”, aggiunge Marco Girelli, Ceo Omnicom Media Group. “Crediamo infatti che la mission proposta risponda in maniera puntuale alla necessità di lavorare su modelli di comunicazione che riportino al centro i valori di marca, noi metteremo quindi a disposizione i nostri servizi per rendere completa tale offerta”. 

Ricordando che nei suoi trascorsi professionali, Marco Girelli aveva già lavorato con Massimo Costa nell’allora Pirella Goetsche Lowe.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy