Youmark

EPIK: innoviamo il modo e i processi con focus nell’entertainment (il viaggio dell’eroe è schema narrativo) e format proprietari. Ma anche influencer, e-commerce e reputation. Un ruolo culturale. Perché per molti imprenditori la comunicazione è necessità che non conoscono. E nel BtoB il tema è il private equity. Già raggiunto il break even. Obiettivo, margini e qualità. Non fatturato

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

In occasione della conferenza stampa di presentazione di EPIK, i soci Massimo Costa, Marco Costaguta, Nicola Lampugnani, Giorgia Crepaldi,Dan Wheeldon, Aurora Deidda, Barbara Labate, Francesca Sottilaro e Domenico Grandi.

I chi sono del team Epik

Massimo Costa. Affermato professionista internazionale con esperienza trentennale nel mondo del marketing, del management e della comunicazione. Executive e leader di aziende di servizio in vari mercati per diversi clienti. Skills: strategie corporate, portfolio, management e M&A. Ceo e country manager Wpp Italia Chairman & ceo Y&R Emea, presidente Assocomunicazione Italia, Chairman & ceo Y&R Brands Italia, ceo Lowe Lintas,Ceo Pirella Goettsche, Lowe, executive vice president Y&R Europe, regional director Y&R Middle East, regional coordinator Colgate- Palmolive Tbwa McCann Erickson

Nicola Lampugnani, originario di Parma, è da 20 anni nel mondo della creatività tra agenzie, start up, brodcaster e progetti editoriali. Già creativo e direttore creativo per sigle internazionali e italiane (Bbbdo, Ddb, Armando Testa e Tbwa) si è innamorato del mondo dei contenuti dopo l’esperienza maturata in Discovery come creative & marketing senior director. Portano la sua firma First Floor Under, casa editrice digitale e spazio eventi di Tbwa Italia e If! (Italians Festival), rassegna indipendente della creatività italiana, di cui è stato cofondatore e che giunge quest’anno alla sua ottava edizione.

Francesca Sottilaro ha lavorato per oltre 20 anni nell’ambito della stampa quotidiana e della comunicazione. Giornalista professionista è entrata nel mondo dei media con Class Editori crescendo nella redazione del quotidiano economico ItaliaOggi. Si è occupata per le altre testate del gruppo (MF/Milano Finanza, MfFashion, Class, Capital, Gentleman) di economia, aziende e affari, moda e design. Negli ultimi 14 anni si è specializzata nel marketing e nei media per l’inserto Marketing Oggi di ItaliaOggi.

Barbara Labate è fondatrice e ceo di ReStore, tra i pionieri dell’e-commerce per la grande distribuzione in Italia. Speaker internazionale, ha vinto numerosi premi all’estero dedicati alle start up ed è stata per due volte inclusa nella classifica del network europeo Inspiring Fifty, tra le 50 donne di maggior rilievo nell’hi-tech. Grazie all’apporto dato con ReStore nel periodo pandemico è stata insignita nel 2020 dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella del Premio Nazionale per l’Innovazione in Italia. Già consigliere di Italia Start Up, mentor per TechStar Berlin e advisor dello Iulm Innovation Lab, ha conseguito un Master in International Relations alla Columbia University di New York grazie a una borsa di studio Fulbright assegnata dal Dipartimento di Stato americano.

Marco Costaguta è partner fondatore di Long Term Partners, boutique di Advisory Personal Counseling che assiste grandi gruppi familiari su questioni inerenti governance e successione, strategia e interventi operativi. Nell’ambito della sua carriera internazionale ha ricoperto per oltre 20 anni il ruolo di director per Bain & Company Milano, gestendo a livello nazionale ed europeo progetti inerenti, in particolare, beni di largo consumo, industrie di processo e private equity. È stato altresì Engagement manager per McKinsey & Co. Milano. A oggi siede nel consiglio di amministrazione di diverse società, ovvero, Erg, Goglio, Rimorchiatori Riuniti, Praesidium Sgr, Hat Sgr, Messaggerie, Eurotech, Fine Foods e DeAgostini.

Aurora Deidda ha cominciato la sua carriera nell’advertising con Y&R Milano, gruppo Wpp. Nell’arco di 10 anni e trasferitasi a New York ha consolidato la sua esperienza nel settore della comunicazione per approdare nel mondo del fashion con Armani. Per la griffe milanese è stata brand director responsabile dei marchi giovani del gruppo negli Stati Uniti. Ha proseguito il suo percorso supportando come consulente mar- chi quali Versace, Adidas, Alexander Wang, Viktor & Rolf e L’Oreal, approfondendo la sua competenza nel settore dei social media e dell’influencer marketing.

Dan Wheeldon lavora da oltre 15 anni nell’ambito del digital marketing con focus su strategia, creatività & leadership. Originario di Sydney, Australia, dal 2004 si è stabilito a Londra dove ha partecipato alla crescita di diverse agenzie e start up prima di trasferirsi a Milano nel 2017. Da allora ha ricoperto il ruolo di Head of digital per Grey Italia (Wpp) e più di recente è stato Head of strategy di Adglow, società di social e digital advertising. Parallelamente alla sua vita lavorativa è supervisore creativo di Hillsong Italia, una Chiesa evangelica contemporanea che punta sul coinvolgimento e la crescita della comunità attraverso la musica e i progetti creativi.

Giorgia Crepaldi proviene da Vice media la più grande media company indipendente al mondo e network di produzione di contenuti dedicata a un pubblico giovane. Ha fatto parte del Growth team internazionale con responsabilità di espansione nelle principali linee di business del gruppo a livello Emea: l’agenzia creativa Virtue, la casa di produzione Pulse films e la divisione dedicata al branded content. Ha guidato team multidisciplinari di talenti nelle principali città europee e in Nord America su un portfolio di aziende tra cui Stellantis, Pernod Ricard e Diageo.

Domenico Grandi è cresciuto nelle maggiori agenzie, internazionali e italiane, dove ha lavorato a contatto con i più noti marchi del largo consumo, delle telecomunicazioni, della finanza e della moda. Le sigle in cui ha ricoperto ruoli crescenti sono Armando Testa, Grey United, Bbdo, e Tbwa dove ha diretto una delle tre business unit dell’agenzia ed è stato responsabile del business development di gruppo.

Gianluigi Bonvini, dottore commercialista e titolare dell’omonimo studio a Milano, è revisore legale e assiste a tutto tondo imprese italiane e internazionali nella loro crescita. Nell’ambito della sua carriera è stato componente del Consiglio Permanente dell’Osservatorio fiscale di Milano presso la Camera di Commercio, del Collegio sindacale della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia, del Collegio dei revisori di fondazioni operanti nel settore della sanità e dell’Organismo di Vigilanza in Enti diversi. Ha inoltre collaborato con Apimilano, l’Associazione piccole e medie imprese di Milano e Provincia.

Ascolta l'intervista

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy