Youmark

Leo Burnett presenta la versione integrale dello spot che celebra gli 80 anni di Jeep. ‘A Timeless Story’, diretto da Martin Krejci, sarà on air nei principali mercati europei. Un viaggio a ritroso nel tempo per celebrare la contemporaneità

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

LEO BURNETT COMPANY, hub strategico creativo e di coordinamento internazionale per i brand FCA, presenta la versione integrale dello spot Jeep A Timeless Story, che celebra gli 80 anni del marchio all’insegna dell’innovazione e della libertà. La campagna sarà on air nei principali mercati europei.

La sede torinese di Leo Burnett, sotto la guida di Maurizio Spagnulo e la direzione creativa esecutiva di Francesco Martini, è il partner creativo e strategico di Jeep in Europa ed è impegnata al fianco del brand nelle attività di ideazione, progettazione e realizzazione delle campagne di comunicazione per festeggiare l’anniversario. Il media planning è curato da Starcom.

Il film è stato diretto dal cecoslovacco Martin Krejci, , che ha raccontato i momenti più iconici della storia di Jeep utilizzando diverse tecniche di regia e facendo uso di pellicola in diversi formati, quelli che venivano realmente utilizzati nei periodi storici mostrati. Lo storytelling si sviluppa a partire da una semplice fotografia di una Jeep, tramandata di padre in figlio. Il viaggio di questa foto viene raccontato partendo dai giorni nostri per terminare nel 1941, attraverso un film in cui il concetto di tempo diventa circolare e in cui la fine e l’inizio finiscono per identificarsi.

Francesco Martini, Chief Creative Officer Leo Burnett Torino, dichiara nella nota: “Siamo felici di aver messo l’esperienza e il talento di Martin Krejci e del dop Jan Velicky al servizio di Jeep in un anniversario così importante. Grazie a loro ‘A Timeless Story’ riesce a esprimere tutta la potenza di questa storia, uscendo dai classici canoni pubblicitari per accedere a un linguaggio più visionario e cinematografico, quello in cui Jeep da sempre si sente a casa”.

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy