Youmark

Gli italiani e i consumi, cambiano i valori e il post-lockdown conferma le abitudini della quarantena

In ottica di offrire un supporto strategico sempre più consulenziale e trasversale su tutte le dinamiche del marketing e della comunicazione, Havas Milan ha condotto una nuova indagine per indagare sul comportamento d’acquisto degli italiani.

Dopo la prima wave di aprile, dedicata ai consumi durante il lockdown, la nuova release si concentra sulla Fase 2.

Anche in questa occasione Havas Milan ha collaborato con h/commerce, unit di consulenza strategica del gruppo Havas dedicata al mondo del retail e dell’e-commerce, che dal 2019 opera come global partner per arricchire le competenze dei Village Havas.

L’indagine si è svolta in modalità online (CAWI) dal 22 al 25 giugno 2020 su un campione di 1.002 persone, rappresentativo della popolazione italiana, ed è stata realizzata da Dynata.

I risultati emersi dalla seconda wave dell’indagine indicano che l’esperienza del lockdown ha portato cambiamenti nei consumi degli italiani che non sembrano essere solo passeggeri. Gli italiani restano preoccupati, per la crisi sanitaria ma soprattutto per le complesse conseguenze economiche che presto si faranno sentire. Tuttavia si continua a spendere, facendo più attenzione ai prezzi, ma consumando con una consapevolezza diversa: scegliendo prodotti italiani per rafforzare l’economia e i produttori locali (52%); evitando gli sprechi (49%); adottando comportamenti più sostenibili (51%). Altro segnale che si riconferma è il successo del canale e-commerce (solo 1 su 10 non farà più la spesa online), con un aumento del volume degli acquisti, ma anche della consapevolezza del suo impatto ambientale.

Per il futuro gli italiani sembrano intenzionati a darsi nuove priorità ridefinendo uno stile di vita fondato sulla riscoperta di più essenziali human values.

Il Report completo

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy