Interactive

YouTube lancia i video brevi di Shorts anche in Italia. A disposizione dei creator un fondo globale da 100 milioni di dollari per ‘fare concorrenza’ a TikTok

YouTube lancia i video brevi di Shorts, in versione beta, anche in Italia: dal 14 luglio, infatti, si potranno realizzare e guardare i clip brevi presenti sulla sezione Shorts di YouTube, in concorrenza con trend consolidato di TikTok.

La funzionalità, estesa a oltre 100 paesi – dopo i 26 iniziali – permetterà a chiunque di utilizzare i vari strumenti multimediali che YouTube mette a disposizione per la produzione e la pubblicazione di video ‘trendy’, sia con l’aggiunta di titoli ed effetti, sia inserendo audio dal vasto catalogo messo a disposizione dalla piattaforma di Google.

Proprio per quest’ultimo punto, YouTube ha intensificato i rapporti con le etichette e le case discografiche per far sì che i creatori di Shorts possano utilizzare un’ampia libreria di brani: più di 250 case, tra cui Universal Music Group, Sony Music Entertainment, Sony Music Publishing, e Warner Music Group, fanno parte del progetto. Per dare visibilità agli Shorts verrà creata una nuova sezione sulla pagina di apertura di YouTube, e un’esperienza di visione ottimizzata, per scorrere i contenuti in verticale.

Su smartphone e tablet apparirà invece una nuova scheda YouTube Shorts, con gli ultimi contenuti pubblicati. Google ha inoltre comunicato di aver istituito un fondo pari a 100 milioni di dollari per dare la possibilità ai creator più attivi di investire sulla sezione, senza alcun costo per i prescelti. Il programma di distribuzione dei fondi, attivo nel biennio 2021-2022, verrà dettagliato in seguito.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy