Interactive

UNA+ riparte con il secondo ciclo di formazione digitale. Da dicembre a marzo, una serie di 10 video corsi ideati da UNA e Google con sei agenzie italiane   

Michele Cornetto e Paola Marazzini

Partirà il 15 dicembre il secondo ciclo di formazione promosso da UNA+, l’innovativo progetto di digital transformation organizzato da UNA – Aziende della Comunicazione Unite in partnership con Google e supportato da Confindustria Intellect.

Dopo il successo della prima edizione, UNA e Google hanno selezionato sei agenzie italiane esperte di digitale per creare un piano strategico formativo di alto profilo (Webranking, Making Science – Omniaweb, Studio Cappello, HT&T, Search On e Evolution People).

Le competenze digitali sono fondamentali all’interno del mondo del lavoro. La formazione continua è diventata il pilastro per nuove professioni emergenti. Tenendo conto di tutto questo, UNA e Google hanno continuato a sviluppare il progetto UNA+ per creare, stimolare e accrescere l’interesse, le competenze e la cultura al digitale intercettando in anticipo i nuovi trend. L’obiettivo è proprio quello di  permettere alle persone di aumentare  le proprie competenze digitali attraverso una formazione trasversale che tocchi  i punti chiave di questo ambito.

Dal 15 dicembre si aprirà, quindi, un ciclo di 10 webinar divisi in due macro-categorie – Digital Mindset e Digital Pillars – che si susseguiranno fino a marzo, per una durata totale di 2 giornate di formazione sui principali argomenti legati al digitale. I contenuti saranno disponibili sulla piattaforma di formazione e permetteranno agli iscritti una fruizione in modalità on demand. Saranno così organizzati:

  • Digital Mindset: Una prima fase con l’erogazione di 5 webinar circa gli strumenti del digitale per fornire una visione ad ampio spettro dei contenuti trattati, propedeutici alla fase successiva.
  • Digital Pillars: La seconda fase approfondirà gli argomenti trattati per puntare a una verticalità di competenze e analizzare gli aspetti più tecnici.
  • Le analisi fondamentali per valutare lo stato dell’arte di un progetto SEO, l’andamento e gli sviluppi
  • Social Media
  • Progettualità eCommerce da un punto di vista Business Oriented
  • Il futuro delle campagne digital: misurare e migliorare le performance rispettando la privacy
  • Web Analytics e valutazione delle performance

Novità assoluta di quest’anno è la nuova piattaforma digitale – fornita da Digital Dictionary – che ospiterà i corsi e attraverso la quale si potrà organizzare la propria libreria di contenuti e monitorare il proprio processo di apprendimento. La formazione sarà disponibile senza costi e, per partecipare, bisognerà registrarsi e accedere alla piattaforma.

Il nuovo ciclo di formazione promosso da UNA+ è aperto a tutti. Chi non avesse partecipato al primo ciclo di formazione dello scorso anno, potrà comunque accedere a questo secondo livello superando un test di pre-valutazione. Con esito positivo si potrà accedere direttamente al secondo ciclo, in caso contrario si potrà ripercorrere dall’inizio il primo livello per potersi certificare e proseguire poi il proprio percorso formativo completando il secondo ciclo.

Il valore aggiunto degli iscritti con agenzie associate ad UNA sarà nel poter accedere in modo esclusivo, al completamento di ogni webinar, a una sessione di Q&A live con l’agenzia promotrice del webinar. Inoltre, per tutti i professionisti delle agenzie associate UNA, sarà possibile ottenere il certificato UNA+ e il badge da utilizzare nella propria comunicazione.

“Sono estremamente orgoglioso di potere annunciare la continuità di questo progetto. L’Italia ha ancora enormi passi da fare sul digitale e poter contribuire a colmare questo gap con un ciclo di formazione totalmente gratuito è un’opportunità da non perdere, sia per le nuove leve che si stanno affacciando al mercato della comunicazione di oggi sia per tutti coloro che non sono stati dei nativi digitali”, dichiara nella nota Michele Cornetto, Responsabile e Coordinatore del progetto UNA+. “Un progetto di alto valore per il Paese abilitato anche dalle competenze e conoscenze di Google che ringrazio ancora una volta per aver sposato questa iniziativa”.

“L’ecosistema delle piccole e medie imprese italiane rappresenta la spina dorsale dell’economia del nostro Paese e Google vuole continuare a essere al loro fianco per supportarle nel processo di digitalizzazione, in cui le competenze digitali giocano un ruolo fondamentale”, commenta Paola Marazzini, Director Agency & Strategic Partnerships di Google Italia. “Come emerge anche dalla recente pubblicazione del DESI 2021, il Digital Economy and Society Index, se da un lato a livello generale l’Italia ha migliorato la propria posizione rispetto allo scorso anno, il nostro Paese mostra di avere ancora molta strada da fare per le competenze digitali. In questo senso, crediamo che le agenzie possano rappresentare un supporto concreto per le PMI ed essere un importante abilitatore della loro trasformazione digitale, e siamo felici di continuare a lavorare al fianco di UNA con il progetto UNA+, un’iniziativa che ha già formato circa 400 persone e che inizia oggi il suo secondo ciclo di formazione con contenuti ancora più approfonditi”.

Per registrarsi e partecipare cliccare qui.

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy