Interactive

Payback rivela i trend dei saldi invernali 2020. Gli acquisti tramite canale digitale crescono del 17%

A pochi giorni dalla chiusura del mese di gennaio, il più caldo per i saldi invernali, Payback rivela l’andamento della spesa online e delle preferenze degli italiani, che hanno dimostrato di attendere con impazienza i ribassi e le promozioni per acquistare finalmente un prodotto o un servizio tanto atteso.

Il primo dato che emerge dall’osservatorio Payback è il rinnovato successo degli acquisti tramite canale digitale, che crescono complessivamente del +17% (YoY) rispetto allo stesso periodo nel 2019.

A trionfare nella classifica dei settori più ambiti è al primo posto il settore Beauty & Wellness, che a colpi di clic per aggiudicarsi le migliori offerte ha registrato una crescita anno su anno del +60%. Al secondo posto si posiziona il Fashion che conquista gli italiani con +48%, segue tutto l’universo lifestyle con +29%.

Con uno sguardo demografico, Payback rivela che da nord a sud, sono gli under 40 (per il 50%) soprattutto uomini (63%) a compiere acquisti online nel periodo dei saldi, specchio di un fenomeno – quello della spesa online – che ancora oggi coinvolge in particolare i giovani e i Millennials, ma è anche sempre più integrata nelle abitudini delle persone di ogni età, a caccia di offerte, e che apprezzano la praticità di poterlo fare semplicemente da smartphone e anche in mobilità.

Luca Leoni, CEO Payback Italia, commenta nella nota: “I saldi sono uno degli appuntamenti immancabili per gli italiani e un momento in cui approfittare di occasioni e ribassi. Come Payback vogliamo rendere questo periodo ancora più esclusivo per tutti i titolari della Carta, attraverso la nostra piattaforma, con offerte dedicate, facendo leva sui nostri oltre 140 partner e diventando un aggregatore delle opportunità di acquisto a condizioni particolarmente vantaggiose”.

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy