Interactive

Magnite e tvScientific lanciano un programma di Performance CTV dedicato agli investitori D2C, basato su una inventory premium di contenuti televisivi

MAGNITE, piattaforma pubblicitaria indipendente, e tvScientific, una società di acquisto e attribution attiva nell’ambito della CTV, hanno annunciato oggi un programma unico nel suo genere per mettere in contatto gli editori di Connected TV con una nuova classe di investitori che tradizionalmente non si sono occupati di questo genere di pubblicità.

La pubblicità televisiva tradizionale è infatti stata in gran parte al di fuori dalle azioni dei marketer, inclusi anche quelli DirectToConsumer. I professionisti del performance marketing, peraltro, stanno scoprendo le limitazioni del search e del social, in particolare in aree come la brand safety e la brand quality. Le relazioni di Magnite con gli editori di CTV, combinate con l’attenzione di tvScientific nell’affrontare le esigenze di performance, contribuiranno senza dubbio ad aumentare la domanda per i publisher CTV e forniranno a tutti un modo accessibile per promuovere i brand utilizzando questo mezzo in rapida crescita, basato sui medium data.

“Il mercato pubblicitario televisivo, che vale circa 72 miliardi di dollari, oggi è in mano ai primi 300-500 brand per dimensioni e potenzialità di investimento. La missione di tvScientific è quella di consentire a un insieme più diversificato di inserzionisti, come ad esempio i nove milioni di investitori nel search e nel social, di avere accesso all’advertising sulla Connected TV“, ha affermato in una nota Jason Fairchild, co-fondatore e CEO di tvScientific. “È stato calcolato che il 63% di tutte le visualizzazioni TV avvengono ormai sui servizi di streaming, secondo il report di Samsung Insight 2021. Appare naturale quindi che i marketer siano molto interessati alla pubblicità sulla CTV, ma hanno bisogno degli strumenti giusti per pianificarla. Siamo pertanto entusiasti di lanciare questo nuovo programma con Magnite affinché i marketer possano impegnarsi più agevolemente nella CTV, in un modo intuitivo come con il search e i social, ma con l’ulteriore brand safety e il premium value della teevisione”.

“Per troppo tempo la stragrande maggioranza dei marketer non ha avuto accesso all’alta qualità della pubblicità televisiva e al suo potere coinvolgente di brand building, e oggi siamo falici di poter cambiare questo stato di cose”, ha affermato Todd Randak, SVP of Strategy and Partnerships di Magnite. “Lavorando con tvScientific, abbiamo visto l’opportunità di sfruttare appieno i nostri precedenti sforzi per portare i marketer ad investire sulla Connected TV, fornrndo loro i dati e la flessibilità che trovano d’abirìtudine sugli altri media. Un passo avanto molto significativo verso la crescita delle risorse disponibili per gli editori”.

Related articles

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy