Interactive

Magnite acquisisce SpotX da RTL Group per 1,17 miliardi di dollari in contanti e azioni. Il closing effettivo è previsto nel secondo trimestre di quest’anno

Michael Barrett, Presidente e CEO Magnite

MAGNITE ha annunciato di aver stipulato un accordo definitivo per acquisire SpotX da RTL Group per 1,17 miliardi di dollari in contanti e azioni. SpotX è una delle piattaforme leader nella CTV e nel video advertising a livello globale.

Insieme, Magnite e SpotX creeranno la più grande piattaforma indipendente di video ad e CTV nel mercato programmatic, forniranno un migliore supporto ai venditori, creeranno un’alternativa concreta tra cui scegliere e miglioreranno l’efficienza di acquisto per gli investitori pubblicitari.

“I venditori di spazi hanno bisogno di un’alternativa indipendente alle società che dominano il mercato CTV”, ha affermato in una nota Michael Barrett, Presidente e CEO di Magnite. “La combinazione di Magnite e SpotX renderà tutto ciò una realtà riunendo le migliori tecnologie e i migliori team per la CTV, che sta appena iniziando a drenare budget dalla TV lineare: di conseguenza ci posizioniamo in una posizione strategica per prendere parte alla crescita del segmento più forte, per il prossimo futuro”.

“Mentre la CTV prospera e l’industria dei media continua a rivolgersi agli acquisti in programmatic, c’è un’enorme opportunità per un’azienda indipendente di offrire la tecnologia più completa sul mercato”, ha aggiunto Mike Shehan, co-fondatore e CEO di SpotX. Abbiamo creato SpotX con la missione di diventare la principale piattaforma globale di video advertising e il nostro obiettivo si sta realizzando insieme a Magnite. Sono entusiasta dei traguardi che raggiungeremo insieme”.

Insieme, Magnite e SpotX serviranno alcune delle principali emittanti, piattaforme e aziende produttrici di DTV al mondo, tra cui A + E Networks, Crackle Plus, The CW Network, Discovery, Disney / Hulu, Electronic Arts, Fox Corporation, fuboTV, Microsoft, Newsy, Philo TV, Pluto TV, Roku, Samsung, Sling TV, Tubi, ViacomCBS, Vizio, Vudu, WarnerMedia e Xumo.

Le capacità tecniche di Magnite metteranno i team in grado di muoversi più rapidamente e soddisfare una serie più ampia di esigenze dei clienti: allo stesso modo, l’acquisizione renderà più facile per i brand e le agenzie acquistare inventory premium CTV su larga scala, con funzionalità standard e utilizzando un’unica audience addressable.

Nell’operazione annunciata, Magnite punta contabilizzare a oltre 35 milioni di dollari in sinergie sui costi operativi a regime, con più della metà dei risparmi realizzate entro il primo anno di attività combinate.

Magnite prevede di finanziare la transazione con denaro contante, 14 milioni di azioni emesse a RTL Group e finanziamenti da Goldman Sachs. La società prevede che la transazione si concluda nel secondo trimestre del 2021, subordinatamente al ricevimento delle approvazioni normative e al rispetto delle consuete condizioni di chiusura. Fino alla chiusura della transazione, entrambe le società continueranno a operare in modo indipendente.
Ulteriori dettagli sulla transazione saranno rilasciate durante la videoconferenza di mercoledì 24 febbraio sugli utili del quarto trimestre 2020.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy