Interactive

Jellyfish annuncia l’acquisizione di cinque nuove strutture e la finalizzazione degli acquisti del 2020 Reamp e San Pancho. Apertura di nuovi mercati in Australia, Messico, Colombia e Brasile

Rob Pierre, CEO di Jellyfish

Jellyfish#, l’agenzia partner digitale di marchi quali Samsung, Uber, Nestlé, Deckers, Spotify ed eBay, ha annunciato l’acquisizione di cinque nuove strutture, in un contesto di consolidamento e sfide al settore delle agenzie tradizionali. L’espansione di Jellyfish fa seguito alle precedenti acquisizioni alla fine del 2020, con un investimento significativo da Fimalac Group. La struttura presenta infatti un nuovo tipo di business digitale, in cui i servizi tipici dell’agenzia sono abbinati a consulenza, formazione e tecnologie all’avanguardia per offrire i migliori risultati possibili ai clienti. Lanciato nel 2005, il brand è diventato anche uno dei pochi partner della Google Marketing Platform gestiti a livello globale, con una crescita media annua del 45% negli ultimi otto anni.

“La nostra missione è far sì che i nostri clienti dispongano di tutte le risorse necessarie per abbracciare pienamente la trasformazione digitale, raggiungendo risultati concreti, che possono andare oltre le aspettativa. Dopo un anno di sconvolgimenti e trasformazioni senza precedenti nel marketing digitale, Jellyfish continua a crescere in tutto il mondo, entrando in nuovi mercati – Australia e Messico – e aumentando la presenza in Francia, Brasile e Stati Uniti”, afferma in una nota Rob Pierre, CEO di Jellyfish. “Queste acquisizioni sono fondamentali per proseguire guidare la crescita nel mercato”.

Le attuali previsioni di eMarketer indicano che il media spending supererà i 600 miliardi nel 2021: l’accelerazione della trasformazione digitale in risposta alla pandemia globale ha creato una maggiore necessità per i brand di collaborare con aziende che possono aiutarli a navigare e ad affrontare le sfide della crescita e della sostenibilità.

“Queste acquisizioni miglioramo e ampliano il nostro portafoglio di servizi, in termini di esperienza, portata geografica e offerta in diversi continenti”, conclude Chris Lee, COO di Jellyfish.

Le cinque società acquisite sono: Seelk (Software e consulenza per Amazon Marketplace); Splash (Tecnologia e servizi creativi); Quill (Contenuti per l’eCommerce); Webedia Brand Services (Gamification, contenuti, dati, servizi tecnologici e strategie per i dati); Data Runs Deep, in Australia (Consulenza, implementazione e formazione per soluzioni dati). A queste società si è aggiunta la finalizzazione delle acquisizioni effettuate nella seconda metà dell’anno scorso: Reamp, in Brasile (Marketing programmatico, automazione del marketing e performance delle campagne digitali) e San Pancho, in Messico e Colombia (Funzionalità di marketing digitale e competenze di analisi).

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy