Interactive

Il 64% dei marketer globali è estremamente o molto fiducioso sull’efficacia della pubblicità sui social media

I social media continuano a essere lo strumento di advertising preferito dai marketer di tutto il mondo: almeno secondo i numeri presentati da StockApps.com, secondo cui il 64% dei marketer globali è estremamente o molto fiducioso sull’efficacia della pubblicità sulle piattaforme di social media. Nell’estremo opposto, i podcast hanno raccolto il livello minimo di fiducia da parte dei professionisti del marketing.

Varie piattaforme di social media continuano a essere la prima scelta per i marketer. Secondo un recente sondaggio di Nielsen, il 64% dei marketer è estremamente o molto fiducioso sull’efficacia dei social media. Agli intervistati dello studio è stato chiesto della loro fiducia nell’efficacia della pubblicità su una pluralità di canali digitali. Le risposte disponibili agli intervistati erano ‘estremamente fiducioso’, ‘molto fiducioso’, ‘moderatamente fiducioso’, ‘poco fiducioso’ e ‘per niente fiducioso’, secondo il classico ventaglio di opzioni.

Per i social media, il 28% degli esperti di marketing si sente ‘estremamente fiducioso’ della loro efficacia e il 36% è ‘molto fiducioso’: per un totale dei 64% dei sostenitori delle pubblicità su qyesti canale.

Dopo i social media arrivano il Search, l’Online/Mobile display e i Video, tutti con un punteggio cumulativo pari al 58%. Tuttavia, nel caso di Search e Video, la quota di ‘estremamente fiducioso’ è leggermente superiore rispetto all’Online/Mobile diplay.

Solo il 51% degli intervistati ha espresso una esplicita fiducia nell’email marketing. Di questo 51%, solo il 19% è ‘estremamente fiducioso’. Al contrario, il 49% degli esperti di marketing sostiene con sicurezza la TV, in particolare OTT/Connected TV, mentre il 47% ha risposto in modo analogo per quanto concerne il Native Advertising.

Lo streaming audio e i podcast ispirano invece la fiducia più bassa tra i marketer nella classifica dei vari canali digitali. Il 47% degli esperti di marketing è estremamente o molto sicuro dello streaming audio. I podcast sono in fondo, con solo il 44% degli intervistati che predilige fortemente il mezzo. Di tutti i canali digitali, anche lo streaming audio e il podcast hanno ricevuto la quota minore di voti sull’opzione ‘estremamente fiducioso’: il 16%. Da rilevare, comunque, un gradimento e una fiducia che si mantiene alta, in media intorno al 50%, pur con le inevitabili oscillazioni tra le differenti applicazioni e i vari canali. L’era dell’advertising, in altri termini, è lontano dall’essersi esaurita.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy