Interactive

Grandi obiettivi per Twitter: raddoppiare i ricavi a 7,5 miliardi di dollari entro il 2023. Anche con nuovi servizi a pagamento per i ‘monetizable Daily Active User’, tra cui il lancio di un simil-Clubhouse

jack dorsey, CEO di Twitter

“Il 2020 è stato un anno straordinario per Twitter. Siamo più orgogliosi che mai di servire la conversazione pubblica, soprattutto in questi tempi senza precedenti”, ha affermato Jack Dorsey, CEO di Twitter nella lettera inviata agli investitori all’inizio di Febbraio. “Abbiamo registrato un 27% anno su anno dei ricavi, con un aumento dell’mDAU nel quarto trimestre del 2020, raggiungendo una media di 192 milioni di persone. I nostri cambiamenti di prodotto fino a oggi stanno promuovendo conversazioni più sane per coloro che utilizzano il nostro servizio, inclusi inserzionisti e partner”.

Gli mDau sono la chiave di questa nuova lettura: i ‘monetizable Daily Active User’, infatti, sono alla base delle prevista crescita che dovrebbe proiettare il fatturato di Twitter dai 3,7 miliardi di dollari raggiunti del 2020 ai 7,5 miliardi (e oltre) attesi per il 2023. Per gli utenti monetizzabili, che alla fine dello scorso anno erano 192 milioni, la crescita attesa è dunque del 20% circa su base annua.

“Abbiamo registrato un fatturato record di 1,29 miliardi nel quarto trimestre, in crescita del 28% anno su anno, riflettendo risultati migliori del previsto in tutti i principali prodotti e aree geografiche”, ha infatti dichiarato il Chief Financial Office Ned Segal nella stessa relazione. “Abbiamo fatto significativi progressi sui prodotti pubblicitari a risposta diretta ancor prima del recente rilancio della nostra applicazione mobile: MAP (Mobile Application Promotion). Gli inserzionisti, da parte loro, stanno beneficiando di nuovi format, una superiore attribution e dei miglioramento nel targeting, con un incremento della revenue del 31% anno su anno delle entrate, e – per quanto riguarda il MAP – una crescita dei ricavi superiore al 50% anno su anno nel quarto trimestre 2020″.

Relativamente all’anno fiscale 2021, gli obiettivi sono simili agli anni precedenti e le attese vedono un incremento dell’organico dei dipendenti di oltre il 20%, in particolare in ingegneria, prodotto, design e ricerca, mentre il fatturato totale sarà compreso tra 940 milioni e 1,04 miliardi di dollari.

Risultati ambiziosi che la società intende raggiungere anche attraverso il lancio di nuovi servizi rivolti appunto ai mDAU, il prima dei quali dovrebbe essere un servizio a pagamento con la quale gli utenti avranno la possibilità di accedere a contenuti speciali postati su Twitter dagli account di maggior rilievo.

L’avvio di questa nuova funzione, denominata Super Follows, della quale comunque non è stata resa nota la tempistica, sarebbe il secondo grande cambiamento del social, dopo l’estensione del numero dei caratteri per un singolo Tweet, da 140 a 280, che ha avuto luogo nel 2017.

Appare evidente che il lancio di Super Follows rappresenti un tentativo da parte di Twitter di diversificare le sue fonti di revenue, per ora ancora rappresentate in larghissima parte dall’advertising. Guardando a questa strategia di trovare nuove fonti di ricavi, si spiegano anche le acquisizioni, avvenute negli ultimi mesi, di Revue, piattaforma olandese per l’invio e la monetizzazione di newsletter; e Squad, specializzata soluzioni per le videochiamate e la condivisione dello schermo, che farebbe ipotizzare l’ingresso di Twitter anche nel campo del digital audio, sulla falsariga del recente successo di Clubhouse.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy