Interactive

Ford mostra il legame tra la Mustang e il rock and roll usando la realtà aumentata

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Vimeo framework” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

Non c’è un’altra macchina che assomigli al rock and roll più della Ford Mustang. Il motore V8 ruggisce come chitarre heavy metal e, sin dal suo lancio, nel 1964, tutte le sue sei generazioni hanno ‘corso’ insieme a questo stile musicale.

I due sono così vicini che alcune versioni della Mustang sono celebrate nei testi delle canzoni, nei videoclip e sono persino diventate ‘oggetto del desiderio’ per le rockstar. Ora è il momento di Ford di onorare questo legame grazie a un’app per fotocamera in realtà aumentata che mostra i legami che ciascun modello ha con il rock ‘n’ roll.

L’app riconosce ogni design e incorpora l’auto in un poster che rappresenta la sua generazione e il suo stile artistico (64/73, 74/78, 79/93, 94/04, 05/14, 15/adesso). A questo punto si apre una playlist di Spotify realizzata con successi di quel periodo, inclusi brani di band come The Monkees, Jimi Hendrix, Kiss, Black Sabbath, Queen e Iron Maiden.

I poster così realizzati potevano essere condivisi su Instagram Stories. Chi lo ha fatto ha avuto la sorpresa di ricevere a casa una versione stampata del poster con la sua playlist.

Credits

Executive Creative Director: Vico Benevides

Creative Directors: Denis Peralta e Rodrigo Strozenberg

Art Directors: George Moro e Fabio Ferreira

Copywriters: Felipe Duarte e André Savastano

Accounts: Martin Zucchini, Valéria Coutinho, Beatriz Altafini, Rafaela Corner e Ana Luiza Lima

CRM Accounts: Caio Garletti e Gabriel Gullo

Media: Rafael Amorim, Marcelo Marujo, Livia Lanzoni, Carolina Candil, Tamyris Bueno e Camila Carvalho.

Planning / CRM Planning: Dorian Dack, Caio Costa, Andre Katayama, Mariana Coelho e Renata Marques

Social: Daniela Lima, Thais Moreno, Eliza Bianchezi, Beatriz Amorim, Enio Graeff e Carina Nascimento

RTV: Marina Fridman e Yasmin Mattos

Illustrators: Pedro Correa, Sarah Kamada e Caco Neves

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy