Interactive

Ciaopeople e Ohga corrono per l’ambiente nel Campionato Mondiale più ecologico che ci sia, quello di Plogging

Kevin Ben Alì Zinati, ph. Stefano Jeantet

Una nuova occasione per mettere in pratica uno stile di vita all’insegna del rispetto e della tutela per l’ambiente. Ohga, la testata di CIAOPEOPLE dedicata alla sostenibilità, al benessere e alla salute ha partecipato al primo Campionato del Mondo di Plogging come testata accreditata e con la partecipazione alla gara stessa da parte di un suo giornalista interno.

Nato nell’ultimo decennio in Svezia, il Plogging consiste nel raccogliere i rifiuti mentre si corre. Il termine è un neologismo coniato da Erik Ahlström ed è la combinazione di ‘plocka upp’ (raccogliere) e ‘jogging’. La rapida diffusione della pratica sportiva oltre confine, grazie anche al ruolo dei social network, ha contribuito al riconoscimento formale del Plogging come sport in Italia nel 2015.

Il primo Campionato Mondiale di questo sport 100% eco-friendly si è svolto dal 1° al 3 ottobre in Val Pellice in Piemonte sotto l’egida di Roberto Cavallo, ultrarunner pioniere del Plogging in Italia, e di E.R.I.C.A, società cooperativa leader nazionale della comunicazione ambientale. La gara ha coinvolto circa cento eco-runner provenienti da tutto il mondo. Tra questi Kevin Ben Alì Zinati: giornalista, redattore dell’area green e health di Ohga e nella vita un attivo maratoneta. Il Campionato ha rappresentato per il professionista l’occasione di integrare due grandi passioni: quella per la corsa all’azione concreta in difesa del territorio e dell’ambiente.

L’ultima della tre giornate ha visto la proclamazione del vincitore/vincitrice: colui/colei che ha accumulato più punti sommati sulla distanza percorsa, il dislivello positivo superato e i rifiuti raccolti.

Kevin si è classificato undicesimo e primo tra gli esponenti del giornalismo che hanno partecipato. I concorrenti hanno raccolto pneumatici, cuffie auricolari, bottiglie di plastica, pacchetti di sigarette, corde in nylon, mascherine, indumenti, tappi di plastica, cartacce e bottiglie di vetro.

Ohga, la sostenibilità al primo posto

Ohga si conferma per i brand il partner editoriale per condividere le proprie iniziative sostenibili con un linguaggio nuovo, diretto a una community verticale altamente interessata alle novità eco-friendly e alle soluzioni innovative per adottare stili di vita corretti. Un lavoro apprezzato dal mercato e certificato dai numeri: Ohga è la testata digitale green con il pubblico più ampio, 6 Mio gli utenti unici registrati a luglio (fonte Audiweb).

“Con Ohga informiamo i nostri lettori sulle condizioni in cui versa l’ambiente e su ciò che ognuno di noi può concretamente fare ogni giorno per migliorare la salute del Pianeta: il Campionato Mondiale di Plogging ha rappresentato un’occasione perfetta per scendere in campo”, commenta nella nota Simona Cardillo, Direttrice Responsabile di Ohga.

 

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy