Interactive

Andrea Campana/ Beintoo: “Il mobile è un touchpoint fondamentale per costruire il ponte tra marca e cliente”

Andrea Campana

BEINTOO è una mobile data company italiana che opera nel mercato del digital advertising & location based marketing attraverso l’utilizzo dei mobile data.

L’innovativa metodologia di raccolta e analisi dei dati di localizzazione, mediante tecnologia proprietaria, ha consentito alla società di tracciare le attività offline dei consumatori e di impiegare gli insight così ottenuti per l’attivazione di campagne pubblicitarie su cluster specifici e per la realizzazione di studi di marketing basati sulla location intelligence.

“Il mobile è un touchpoint fondamentale, quasi esclusivo, all’interno della customer journey dei consumatori”, spiega Andrea Campana, Ceo Beintoo. “In quanto device portatile e onnipresente nella vita quotidiana, diventa un vero e proprio ponte tra la marca e il cliente finale e ci permette inoltre, in virtù della quantità di dati che possono essere raccolti, di capire meglio le abitudini di consumo. È il gateway perfetto per i marketer per ricevere insight di qualità sulla complessa customer journey tipica del mercato omnicanale. Per questo è sempre più necessario affidarsi ad aziende specializzate che sappiano identificare e incrociare i dati propri della navigazione online (cookie e advertising ID) con quelli offline (latitudine-longitudine, frequenza di visita e tempo di permanenza)”.

Il Mobile engagement come base della relazione con il consumatore, dunque. Qual è la ricetta di Beintoo?

“Beintoo offre ai propri clienti una soluzione completa per il mobile engagement, che parte dall’analisi dell’existing, inteso come conoscenza dei propri clienti, attraverso lo studio del trend delle visite nei propri negozi ma anche la sovrapposizione con i negozi dei propri concorrenti o negozi di marchi affini e procede con la realizzazione di attività di marketing e comunicazione. Queste ultime, nello specifico, si traducono in campagne pubblicitarie che vengono gestite a 360° dal concept creativo, all’erogazione, fino alla misurazione dell’impatto sia online (tempo di permanenza e interazione con un formato pubblicitario) che offline (visita in un negozio e tempo di permanenza)”.

Fin qui l’approccio concettuale, ma nel dettaglio quali servizi offrite agli online retailer?

“Gli online retailer hanno le stesse esigenze di vendita di quelli offline, ma il loro obiettivo è che il consumatore finalizzi il proprio acquisto online: per questo motivo Beintoo offre ai propri clienti online cluster comportamentali simili a quelli offline, basati sulle visite di specifici esercizi commerciali, ma finalizza il messaggio pubblicitario a una azione online, che può essere l’atterraggio su una specifica landing page o il download di una applicazione di ecommerce.

Nel corso degli anni Beintoo si è specializzata nell’ottimizzazione dei cluster comportamentali in relazione alle azioni che gli utenti compiono dopo aver scaricato una applicazione, come ad esempio una registrazione o acquisto di beni.

Alcuni clienti che disponevano sia di una applicazione ecommerce sia di negozi fisici ci chiedevano, infatti, di monitorare l’overlap tra le due customer base e il comportamento degli utenti che, ad esempio, prima utilizzavano l’applicazione e successivamente visitavano il negozio.

Grazie alla tecnologia di Beintoo che, connessa alle principali piattaforme di programmatic advertising e tracking in app è in grado di raccogliere dati di utilizzo di un’applicazione da parte di un utente, e contemporaneamente seguirne il journey offline attraverso una SDK proprietaria, siamo stati in grado di realizzare queste analisi e di restituire preziosi insight ai nostri clienti.

Recentemente, infine, in ottica di consolidamento del nostro pacchetto di prodotti di location intelligence, abbiamo sviluppato una piattaforma per marketer e retailer che possa offrire l’opportunità di condurre analisi di tipo predittivo, di monitorare un’attività o un territorio circoscritto ed effettuare analisi pre e post campagne pubblicitarie di diverse tipologie.  L’obiettivo è colmare il gap tra online e offline restituendo un chiaro quadro del mercato di appartenenza, agevolando i processi decisionali fondamentali per il business dei nostri clienti”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy