Interactive

automobile.it dona 100.000 euro per l’emergenza coronavirus e lancia una web series per supportare la campagna #iorestoacasa

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

Sono due le azioni intraprese da automobile.it per offrire un contributo in un momento storico in cui ogni sforzo e ogni aiuto possono fare la differenza. La prima è una donazione di 100.000 euro a favore della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.

La seconda è una web series – ideata e prodotta insieme a Fjona Cakalli, rigorosamente dal divano di casa dell’influencer, dal titolo ‘Le auto che hanno appassionato gli Italiani’ – di sei puntate che saranno lanciate sul canale YouTube di automobile.it a partire dal 18 marzo. Il contenuto di entertainment è un’iniziativa intrapresa sull’onda dell’impegno che cantanti, attori e personaggi famosi, stanno offrendo per rilanciare la campagna ministeriale #iorestoacasa.

La web series è stata infatti realizzata con l’obiettivo di contribuire con contenuti focalizzati sul mondo delle automobili a tutta la produzione ludica e culturale che in questi giorni sta popolando i social degli italiani. Il progetto vuole regalare un momento di evasione nelle lunghe giornate casalinghe che tutti siamo chiamati a rispettare.

In particolare il soggetto, filo conduttore dei sei appuntamenti previsti sono le automobili, quelle che hanno fatto la storia dell’Italia, dagli anni Cinquanta ai più vicini anni Duemila. In ogni episodio Fjona guiderà gli utenti, con il suo stile fresco e inconfondibile, in un tuffo nel passato alla scoperta delle icone delle nostre strade.

Per lanciare questo progetto, automobile.it ha realizzato insieme a Fjona una video pillola che invita gli Italiani a supportare con un contributo chi sta aiutando il nostro Paese in questo momento difficile e, soprattutto, a rimanere a casa, guardando – perché no – la web series.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy