Interactive

Applausi, grilli, risate e rulli di tamburo: Facebook lancia su Messenger le ‘Soundmojis’, emoticon con l’audio

Si è festeggiata il 17 luglio la quarta ‘giornata mondiale delle emoji’, quella carrellata di faccine e disegnini colorati che equipaggiano le tastiere virtuali e costellano i messaggi scambiati in chat. Sono 2.666 le emoji ufficiali, inserite nella lista del Consorzio Unicode che si occupa di standardizzare i pittogrammi in modo che siano visibili su ogni dispositivo e sistema operativo.

La più utilizzata al mondo è la faccina che ride fino alle lacrime, secondo una ricerca svolta dalle università del Michigan e di Pechino, che hanno analizzato 400 milioni di messaggi inviati da 4 milioni di smartphone in 212 Paesi. A confermarne la popolarità è Facebook, che la mette al primo posto tra le più gettonate.

E proprio da Facebook arriva l’ultima novità, le ‘voice emoji’: in concomitanza con il ‘worls emoji day’ è stata lanciata infatti su Messenger, una della app di instant massaging più utizzate al mondo (si parla di oltre 1,3 miliardi di utilizzatori a livello globale) la funzionalità battezzata ‘Soundmojis’. Si tratta di emoji alle quali vengono associati i rispettivi suoni: per fare qualche esempio, si sente un applauso quando appare sullo schermo la corrispondente emoji, e lo stesso accade per i tamburi che rullano e per una fragorosa risata.

La novità, disponibile prima sulla versione iOS di Messenger e poi su Android, sarà rilasciata a livello globale entro le prossime settimane. Inizialmente ci saranno 27 Soundmoji, che verranno ampliate in futuro.

La semplicità d’uso è la chiave del successo: basta aprire una qualunque chat, accedere alla sezione delle emoji e selezionare l’opzione per abilitare i suoni. A quel punto si può accedere alla sezione delle Soundmojis. La distribuzione della novità sta avvenendo via server, quindi potrebbe essere necessario un po’ di tempo prima di vedere queste emoji operative sul proprio Messanger.

E infine, a conferma che non c’è nulla di più inedito di quanto è già stato pubblicato, come scriveva Umberto Eco nel suo libro ‘Il cimitero di Praga’, le sound emoji non sono una novità assoluta: ci sono 62 emoji etichettate come ‘suono’ nell’elenco di emoji Unicode standard. Queste emoji, nonostamte l’enfasi posta da Messanger sulla novità con un proprio post sono già disponibili per l’uso sulla maggior parte dei dispositivi mobili, nonché su Facebook, Twitter e altri siti di social media.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy