Interactive

Amazon apre un ‘hair salon’ nell’East End di Londra, per testare le nuove tecnologie del settore, dalla Realtà Aumentata ai QR Code

L’ultimo esperimento ‘brick and mortar’ di Amazon è, inaspettatamente, un parrucchiere. L’azienda sta aprendo il suo Amazon Salon nella zona di Spitalfields, nell’East End di Londra, dove – spiega – ci sarà, a disposizione dei clienti e dei professionisti della bellezza, ‘l’ultima tecnologia del settore’. Ciò include un’app di realtà aumentata che consente ai clienti di vedere come appaiono i diversi stili di capelli e colori su di loro prima di decidere un cambiamento.

A differenza dei negozi di alimentari Amazon Go, quelli senza cassieri (che si sono espansi a Londra il mese scorso), Amazon Salon non sembra essere la testa di ponte per un’invasione del settore. “Questo sarà un luogo esperienziale in cui mostreremo nuovi prodotti e tecnologie, e non ci sono attualmente piani per aprire altre sedi di Amazon Salon”, ha affermato la società in un post sul blog aziendale

In effetti, questa iniziativa sembra più una idea di marketing, intesa a segnalare le ambizioni dell’azienda nei settori della moda e della bellezza in generale, settori in cui Amazon ha lottato per entrare in competizione contro i negozi specializzati. L’arrivo dell’Amazon Salon a Londra segue il lancio da parte della società del suo Amazon Professional Beauty Store nel Regno Unito, un negozio online che vende all’ingrosso prodotti per spa e saloni di bellezza.

Amazon Salon, comunque, occuperà più di 150 metri quadrati di superficie su due piani in Brushfield Street. Oltre a giocare con le app di taglio di capelli in Realtà Aumentata (per poi ottenere realmente il taglio di capelli prescelto), i visitatori potranno testare la tecnologia ‘point-and-learn’ che consente di “semplicemente indicare il prodotto a cui sono interessati su un display virtuale”, come spiega il blogpost di Amazon, per ottenere tutte le informazioni relative, o acquistarlo tramite codice QR.

Chiunque desideri ottenere un taglio di capelli firmato Amazon dovrà però aspettare. L’Amazon Salon sarà inizialmente aperto solo ai dipendenti di Amazon, con il permesso di accesso consentito consentito a tutti solamente ‘nelle prossime settimane’.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy