Interactive

Al via la seconda edizione di Round One, l’evento business internazionale dedicato al settore degli eSports in Italia

IIDEA, l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia, e Ninetynine, agenzia specializzata nella comunicazione, nel marketing e negli eventi, annunciano importanti novità per Round One: la seconda edizione del primo evento business internazionale dedicato al settore degli eSports in Italia si terrà a Torino il 5 e 6 ottobre 2021, in una prestigiosa location che sarà svelata nei prossimi mesi.

Organizzato dalle due realtà per essere un acceleratore per l’intera industria del gaming competitivo, la nuova edizione di Round One ha l’obiettivo di favorire lo sviluppo del mercato, promuovere la professionalizzazione degli operatori e dare visibilità al settore verso brand, media e istituzioni. Dopo una prima edizione completamente digitale a causa della pandemia, l’evento torna quest’anno in una forma ibrida: sarà possibile, infatti, partecipare sia presenza che in streaming.

“Round One è un hub inclusivo di innovazione per il trasferimento tecnologico, l’industrializzazione e gli investimenti nel settore degli eSports”, dichiara nella nota Marco Saletta, Presidente di IIDEA. “Il nostro obiettivo è fare di questo appuntamento annuale un acceleratore di comprensione su un fenomeno tanto affascinante quando complesso, che faciliti incontro e connessione tra gli operatori del settore per rendere possibili nuove opportunità di business e la condivisione di nuove conoscenze grazie al coinvolgimento di esperti del settore”.

La nuova edizione dell’evento sarà articolata su 5 pilastri: dati e insight, con approfondimenti numerici sul settore a livello italiano; talk e panel, che vedranno la partecipazione di ospiti italiani e internazionali; job fair, per far incontrare domanda e offerta di lavoro relative agli eSports; matchmaking, con la possibilità di fissare incontri di business 1:1 tra brand e operatori del settore; e infine gli Italian Esports Awards con la cerimonia di premiazione delle eccellenze del settore.

“Come Ninetynine consideriamo il binomio innovazione-gaming una straordinaria occasione di crescita”, ha dichiarato Simone Mazzarelli, CEO di Ninetynine. “In quest’ottica Round One è stato completamente riprogettato per adeguarsi all’inarrestabile crescita del settore eSports. Nuovo branding, adeguamento della proposition, evoluzione del format che integrerà dinamiche innovative provenienti da diversi settori: questi sono alcuni dei fattori alla base della nuova realtà che si pone l’obiettivo di essere uno strumento concreto e unico nel suo genere a disposizione del più ampio mercato”.

Round One Warming Up

Il percorso di avvicinamento a Round One sarà scandito da una serie di webinar dedicati ad approfondimenti tematici, con i Round One Warming Up che da giugno a ottobre daranno l’occasione di incontrare ospiti del settore ed esterni al mondo degli eSports. Moderatore di tutti gli incontri sarà Filippo Pedrini, VC presso Untapped Capital e Senior Business Development Manager di Magnet.

Il primo appuntamento è per martedì 8 giugno alle 16.30 (‘Calcio reale e virtuale, modalità nuove e consolidate per dialogare con i fan’), dove Luca Bertarini, International Commercial Strategy Manager di AC Milan e Luca Pagano, CEO & Co-Founder di QLASH discuteranno di strategie, difficoltà e vantaggi nel declinare virtualmente il proprio brand e il proprio sport all’interno del contesto delle competizioni videoludiche.

Il secondo Warming Up si terrà martedì 29 giugno alle 16.30 (‘Musica ed eSports, le sinergie tra due forme d’intrattenimento’) e vedrà la partecipazione di Paola Catò, Head of Streaming & Partner Development di Sony Music Entertainment Italy ed Enrico Pugni, Digital, Consumer Strategy and Business Development Director di Warner Music Italy. Organizzato in collaborazione con FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), sarà un momento in cui scoprire quanto videogames, eSports e musica siano più vicini di quanto si pensi e cosa dobbiamo aspettarci in futuro dalla sinergia di queste due industrie dell’entertainment.

Martedì 13 luglio alle 16.30 Carlo Barone, Brand Manager Italia di Riot Games, e Andrea Patrone, Esports & Brand Manager di Ubisoft Italia, nell’appuntamento dal titolo ‘Dietro le quinte del mondo degli eSports. Che cosa ne pensano i publisher?’ parleranno di metriche, valore della community, ostacoli da superare e il non facile lavoro dietro le quinte. Un’ occasione unica per scoprire gli esports, dal punto di vista di chi dei publisher.

Italian Esports Awards

A Round One 2021 torneranno anche gli Italian Esports Awards, il premio italiano interamente dedicato agli operatori del settore eSports che l’anno scorso ha visto trionfare League of Legends, il Team QLASH e personaggi del calibro di Riccardo ‘Reynor’ Romiti, Simone ‘AkirA’ Trimarchi e Giorgio ‘POW3R’ Calandrelli.

La cerimonia vedrà la premiazione delle eccellenze del settore nazionale e del titolo eSports più di successo a livello internazionale, selezionati da una giuria composta da cinque esperti del settore proveniente da campi differenti: Stefano Silvestri (direttore di Eurogamer.it e responsabile sezione eSports de La Gazzetta dello Sport), Filippo Pedrini (Esports, Entertainment & New Media Advisor), Francesco ‘Deugemo’ Lombardo (Esports Reporter), Sara ‘Kurolily’ Stefanizzi (variety streamer) e Ivan Grieco (streamer, caster e presentatore professionista).

Le categorie che la giuria premierà quest’anno saranno Best Italian Team, Best Italian Player, Best Italian Caster, Esports Game of the Year, Best Italian Content Creator e le novità Best Italian Event e Best Italian Commercial Activation. Per la prima volta, inoltre, sarà prevista anche la categoria People’s Choice: Esports Game of the Year, votata dal pubblico.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy