For Good

World Woman Foundation e Geometry presentano the World Woman Hour, movimento digitale dedicato alle storie di donne che ispirano  altre donne nel mondo. Tra queste anche l’italiana Federica Marchionni, Ceo Secoo Int.

La World Woman Foundation, in collaborazione con Geometry e le altre agenzie del gruppo WPP BCW, Hogarth Worldwide e Gramercy Park Studios, lancia la campagna #ShesMyHero che avrà il uso culmine in the World Woman Hour, un evento digitale globale con le storie ispiranti di 60 donne, raccontate in 60 secondi: un film di 60 minuti per una visione collettiva. Questo movimento sociale vuole dare alle ragazze di tutto il mondo la possibilità di trovare la donna che più la ispira.

Il World Woman Hour, inaugurato l’11 ottobre 2020 in occasione dell’International Day of the Girl, riunisce un pool di donne di livello internazionale e tra queste Federica Marchionni, Ceo Secoo Int., l’attrice candidata all’Oscar Cynthia Erivo, la stilista e imprenditrice di moda e bellezza brasiliano-americana Camila Coelho, la primatologa e antropologa Jane Goodall, la narratrice, regista e opinion leader Oge Egbuonu, la modella transgender Valentina Sampaio, la cantante Kechi Okwuchi, la medaglia paralimpica Tatyana McFadden, la filantropa Anu Jain, la prima Black Board Member di Verizon Shelley Archambeau e molte altre.

Esempi di donne che hanno combattuto contro gli stereotipi e affrontato con tenacia e perseveranza sfide personali e professionali per realizzare idee che stanno cambiando il mondo.

La musica originale per la World Woman Hour è stata creata da Ryan Shore, compositore e cantautore nominato 2 volte ai Grammy Awards, e Liz Russo, cantautrice. Interprete della nuova canzone durante l’evento sarà Angelica Hale, ex membro del cast di America’s Got Talent.

“Ogni minuto del film una donna racconta la sua storia personale.  Saggezza, consigli, incoraggiamenti alla fiducia in se stesse, apprendimenti dalla vita reale e suggerimenti per affrontare e superare qualunque cosa. Crediamo che le loro esperienze faranno la differenza per le giovani generazioni. Lo scopo dell’iniziativa è di dare potere a un milione di donne e ragazze entro il 2030″, dichiara nella nota Rupa Dash, Ceo World Woman Foundation. “Queste 60 storie di eroine protagoniste della World Woman Hour continueranno a svolgere un ruolo guida per la consapevolezza su questioni critiche che, oggi, donne e ragazze stanno affrontando a livello globale”.

“Abbiamo lavorato con i nostri partner di WPP per rafforzare la visione di un ‘mentoring per tutte le donne’ da parte della World Woman Foundation ed essere parte di un cambiamento più grande. Consapevoli che quest’anno l’International Day of the Girl ha un significato ancora più forte, stiamo usando il nostro superpotere creativo per portare alla luce le storie non-raccontate di donne provenienti da ogni angolo del globo e dare alla prossima generazione di donne la possibilità di trovare la loro voce e il loro scopo”, commenta Beth Ann Kaminkow, Global Ceo Geometry.

Elspeth Lynn, Direttore Creativo Esecutivo #ShesMyHero, aggiunge: “A volte, abbiamo solo bisogno di essere ispirati da una persona che sta già facendo quello che vogliamo fare. Quindi la nostra ambizione è che una ragazza guardi World Woman Hour e dica a se stessa: “Se lei può farlo, posso farlo anch’io”.

L’evento verrà presentato in anteprima su Facebook LIVE e sulla pagina YouTube della World Woman Foundation a partire dalle 22 ora italiana. Per maggiori informazioni sulla serie digitale è possibile andare su www.worldwomanhour.com.

Partner strategici: Pfizer, Lockheed Martin, IBM, Johnson & Johnson, Deloitte, WPP, Adobe, Pinterest, Salesforce, Twitch, Billboard, Hootsuite, Facebook, Instagram e Fulton Street Music Group. Il nostro knowledge partner è UN Women. Siamo anche entusiasti di avere come partner accademici Business of Impact, McDonough School of Business, George Washington University, oltre a Tamas David-Barrett, PhD, Evolutionary Behavioural Scientist, University of Oxford e autore del libro di prossima pubblicazione ‘Matriocracy: an evolutionary case to end patriarchy’.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy