For Good

#UnitiDagliStessiColori, FIGC lancia con Independent Ideas e Blackball la nuova campagna antidiscriminazione. Per la prima volta tutto il mondo del calcio italiano riunito insieme

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Vimeo framework” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

La Federazione Italiana Giuoco Calcio lancia la nuova campagna contro la discriminazione che vede, per la prima volta, tutto il mondo del calcio italiano riunito insieme per un fronte comune.

L’obiettivo è diffondere un messaggio forte e univoco, attraverso un progetto che si estenderà a tutti gli eventi del 2022 e che, per questo, può contare sulla partecipazione dei principali stakeholder del nostro sistema calcio: Leghe (Lega Serie A, Lega Serie B, Lega Pro, Lega Nazionale Dilettanti), Componenti Tecniche (Associazione Italiana Allenatori di Calcio e Assocalciatori), Associazione Italiana Arbitri, Settori (Settore Giovanile e Scolastico e Settore Tecnico) e Divisioni (Divisione Calcio Femminile e Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale). Il progetto, inoltre, vede come partner istituzionale UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri) ed è stato realizzato con il contributo UEFA HatTrick FSR (Football and Social Responsibility).

Il concept #UnitiDagliStessiColori, ideato da Independent Ideas (Publicis Groupe), racconta le diverse etnie da un nuovo punto di vista: per sbugiardare il razzismo e le assurde logiche ad esso connesse. La campagna si avvale dei colori primari dimostrando come, in realtà, ogni carnagione abbia la stessa origine e, di fatto, gli stessi colori in comune.

“Il calcio italiano dice no alla discriminazione – dichiara nella nota il presidente della FIGC, Gabriele Gravina – e lo fa con una voce unica, mettendo in campo la sua forza comunicativa e l’impatto di un’immagine visiva molto chiara: siamo uguali nelle nostre diversità! Il coinvolgimento di tutte le componenti del nostro sistema, che ringrazio, dimostra la grande sensibilità del mondo del calcio, convinto, a ragione, del successo finale nell’indispensabile partita contro ogni forma di razzismo”.

 Il progetto nasce infatti dalla volontà della FIGC di dare un segnale forte, coerente e coeso per combattere la discriminazione e promuovere l’inclusione. La campagna #UnitiDagliStessiColori è parte del Piano Antidiscriminazione FIGC, lanciato a gennaio 2022, che ha ricevuto un contributo da parte della UEFA, e che ha visto l’istituzione del primo Tavolo di Lavoro contro la Discriminazione, con la partecipazione degli stakeholder e l’approvazione del progetto. Il Piano prevede di sfruttare una data del Campionato con lo scopo di raggiungere i campi a tutti i livelli, compresi quelli giovanili, oltre a portare il messaggio anche nelle scuole. Avrà una parte attiva anche l’AIA, con i direttori di gara che entreranno in campo con un messaggio dedicato, e numerose altre iniziative, dimostrando un impegno costante anche, e soprattutto, per queste tematiche.

“È per me un grande onore e una grande responsabilità lavorare insieme a FIGC a questo progetto. Bisogna con fermezza dire NO a qualsiasi forma di discriminazione e con questa campagna ci poniamo l’obiettivo di sensibilizzare un ampio pubblico sulla necessità di valorizzare le diversità individuali”, aggiunge Lapo Elkann, Chairman di Independent Ideas.

Credit

Agenzia: Independent Ideas

Chairman: Lapo Elkann

Ceo: Alberto Fusignani

Ecd: Erick Loi

Client Service Director: Cabiria Granchelli

Head of Copywriting: Christian Leoni

Head of Art Direction: Mattia Errico

Senior Copywriter: Andrea Salerno

Senior Art Director: Gianluca Di Bacco

Production Company: BLACKBALL

Director: Iacopo Carapelli

Photographer: Byron Mollinedo

Executive producer: Lorenzo Cefis

Producer: Alice Di Girolamo

Producer Assistant: Margherita Chimenti

Editor: Agnese Piola

Post-production company: Band

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy