For Good

Get Your Champ e i Campioni dello sport per l’Ucraina. Un evento di beneficenza organizzato da LGS Junior Team in favore di bambini e ragazzi ucraini

Ieri sera si è svolto l’evento organizzato dall’Associazione no profit LGS Junior Team in favore del progetto Get Your Champ con l’obiettivo di sostenere percorsi di avviamento allo sport per bambini e ragazzi rifugiati dall’Ucraina.

Massimiliano Rosolino

L’iniziativa ha avuto luogo nella cornice dello Stadio Dall’Ara di Bologna ed è culminata in un’asta di cimeli di campioni dello sport che hanno aderito all’iniziativa, tra questi il capitano della Juventus e della Nazionale Giorgio Chiellini, il campione del PSG Sergio Ramos, il capitano della Virtus Pallacanestro Marco Belinelli e l’Azzurra di sci Marta Bassino. Banditore d’asta è stato il campione olimpico di nuoto Massimiliano Rosolino.

Presenti anche volti protagonisti del mondo dello sport come il campione d’Italia e d’Europa di ciclismo Sonny Colbrelli, il capitano della Fortitudo Bologna Stefano Mancinelli con Pietro Aradori, i bolognesi Martina Grimaldi, Sofia Tomasoni, Federico Mancarella e Matteo Neri, l’olimpionico di tuffi Giovanni Tocci, i calciatori del Bologna FC 1909Ibrahima Mbaye, Nicolas Viola, Diego Falcinelli e Lorenzo De Silvestri.

“E’ stato molto bello veder partecipare all’iniziativa tante persone, tanti atleti del nostro Team e non solo. Il mondo dello sport mostra ancora una volta la sua solidarietà verso una buona causa, in questo caso i bambini rifugiati dall’Ucraina nella nostra città. Grazie al progetto Get Your Champ sono molto orgogliosa di poter consentire a quanti più giovani possibile la pratica sportiva in un momento così difficile e incerto, convinta che lo sport possa offrire loro un momento di spensieratezza e costituire un’opportunità di crescita nell’attesa e nella speranza che tutto possa cambiare e risolversi positivamente”, commenta nella nota Lorenza Guerra Seràgnoli, fondatrice dell’Associazione LGS Junior Team, “Sono molto felice di aver raccolto anche grande partecipazione da parte della città di Bologna, ringrazio in particolare il Comune che renderà concretamente possibile la realizzazione del progetto, tanti amici e importanti realtà imprenditoriali che hanno scelto di sostenere l’iniziativa”.

L’evento, patrocinato dal Comune di Bologna, è stato realizzato in collaborazione col Bologna FC 1909 e grazie al sostegno di alcuni partner: BLF Studio Legale, BPER Banca, G.D, Macron, Gruppo Montenegro, TER Costruzioni, Valsoia e il Media partner QN il Resto del Carlino.

Massimo Biancardi, Direttore Territoriale BPER Banca, aggiunge: “Come indicato nel Bilancio di Sostenibilità, Bper è attiva su diversi fronti per amplificare i propri impatti positivi sulla società, soprattutto in un momento complesso come quello che stiamo vivendo. Siamo impegnati a ‘restituire’ parte del valore creato alla comunità anche attraverso il sostegno alle realtà come LGS che lavorano con i bambini e investono sui giovani, mettendo al centro lo sport e i suoi valori.”

LGS Junior Team – Associazione no profit nata nel 2010 a Bologna, crede nel valore sociale dello sport e si impegna a diffonderne la cultura e i suoi valori in tutte le iniziative promosse. In particolare, obiettivo dell’Associazione è promuovere lo sport e i suoi valori tra giovani e bambini che vivono in condizioni di disagio economico e sociale attraverso iniziative di vario genere che nascono dalla convinzione che lo sport abbia un importante valore sociale ed educativo.

Get Your Champ
L’ultima iniziativa di LGS Junior Team: una nuova piattaforma di aste online di cimeli di atleti del panorama sportivo italiano e icone dello sport. I proventi delle aste sono destinati a mettere a disposizione gratuitamente percorsi di avvicinamento allo sport per bambini e ragazzi con limitata disponibilità economica. Il progetto, nato dall’idea di Lorenza Guerra Seràgnoli, Stefano Mancinelli, Giuseppe Poeta, Pasquale Aldieri, Jacopo Giachetti e Giorgia Novelli, è stato avviato in seguito all’evento pandemico con l’obiettivo l’obiettivo di promuovere lo sport e uno stile di vita sano tra le fasce più giovani della popolazione che, per motivi socio-economici, non avrebbero la possibilità di svolgere l’attività sportiva desiderata.

LGS SPORTLAB