Il Levi’s Music Project, programma di educazione musicale e strumentale, arriva anche in Italia e sceglie Mahmood per dare lezione

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

I giovani talenti musicali hanno bisogno di opportunità, risorse e luoghi adatti in cui affinare le proprie doti. Con questa consapevolezza nel 2015 è nato il Levi’s Music Project che, partendo dalla storia di un artista d’eccezione, supporta realtà di quartiere da sempre attente alle nuove generazioni.

Per la prima edizione di Levi’s Music Project in Italia, Levi’s ha scelto di collaborare con Mahmood, per il suo vissuto autentico e il legame con il quartiere milanese Gratosoglio dove è cresciuto, si è avvicinato alla musica e al quale ora vuole restituire qualcosa: una Levi’s Music Room permanente, attrezzata allo state dell’arte e allestita all’interno dello storico teatro Pacta, dove rimarrà dopo il termine del progetto.

Levi’s®e Mahmood danno così la possibilità a 14 giovani studenti di partecipare a un programma trimestrale di educazione musicale e strumentale, in cui incontreranno musicisti, producer, parteciperanno a workshop e molto altro.

“Se dovessi descrivere Gratosoglio in due parole direi: autenticità ed evoluzione,” ha commentato l’artista. “Con questo progetto spero di riuscire ad accendere la fiamma negli occhi di quei ragazzi che vogliono crearsi una loro strada. Credo che il cuore del Levi’s Music Project sia la rivincita”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy